Boxe a San Casciano: una serata che ha entusiasmato gli appassionati

Serata pugilistica che ha mantenuto le promesse a San Casciano.

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di FirenzeToday

Un vero spot pubblicitario per il pugilato, questa è stata la serata di venerdì sera a Chiesanuova di San Casciano che ha visto svolgersi dieci incontri di cui quattro professionistici e sei dilettanti. La riunione, organizzata dalla Sempre Avanti Firenze e dalla Boxe Mugello, ha raccolto nel teatro all'aperto della Sagra del pinolo oltre 500 spettatori entusiasti, tra i quali anche il presidente dalla Federazione Pugilistica Italiana, il fiorentino Alberto Brasca.

Nei quattro match dei professionisti si segnalano le vittorie dei due fratelli Mustafa e il successo lampo di un sempre più lanciatissimo Dragan Lepei. Quest'ultimo, agli ordini del tecnico Mazzoni, ha confermato le proprie ambizioni nella categoria di peso dei supermedi mandando al tappeto due volte in appena quaranta secondi il serbo Aleksander Petrovic, prima un gancio sinistro e subito dopo un gancio destro hanno neutralizzato qualsiasi resistenza dell'atleta di Belgrado e l'arbitro non ha potuto fare altro che decretare il KO tecnico alla prima ripresa. Il ritorno sul quadrato, dopo cinque anni dal drammatico KO subìto ad opera Sebihi, del mediomassimo Vigan Mustafa ha mostrato un pugile già in buona forma che ha dominato tutte e sei le riprese contro il serbo Robert Halas. Ci vorrà ancora un po' di tempo perché Vigan torni ad essere ai livelli del 2010, quando conquistò il titolo del Mediterraneo dell'IBF, ma i presupposti ci sono tutti. Sead, il fratello di Vigan, nella categoria dei pesi medi ha vinto e convinto nel combattimento contro il pratese Alessandro Ruggiero: quattro riprese in cui il pugile di origine kosovara è venuto fuori con personalità e mostrando un'ottima forma fisica vincendo nettamente ai punti. Ultima, ma non meno importante, la quinta vittoria consecutiva da professionista su cinque incontri del viareggino Fabio Piazza contro il rumeno Ovidiu Enache in un combattimento, sulla distanza delle quattro riprese, in cui i due pesi massimi leggeri non si sono risparmiati con continui corpo a corpo e scambi di colpi potenti e precisi.

Passando ai dilettanti, è da registrare la vittoria nel qualifica Elite di Leonardo Sarti della Boxe Mugello su Andrea Talia, della Pugilistica Pratese. Un match che è durato poco, purtroppo, per una ferita accidentale allo zigomo per Talia: l'arbitro è stato costretto ad interrompere l'incontro dopo appena due minuti della prima ripresa e si è andati alla lettura dei cartellini che hanno premiato il pugile mugellano che era partito subito forte. Un vero peccato perché in quei due minuti si era avuto un assaggio di quello che poteva essere un incontro avvincente ed entusiasmante tra due dei migliori pugili della categoria. Altro bell'incontro è stato quello di Simone Rao (Boxe Lastra a Signa) e Matthias Alaimo (Boxe Mugello), nella qualifica Junior, dove i due giovani boxeur hanno dimostrato ottime qualità tecniche e di carattere affrontandosi a viso aperto. Al termine delle tre riprese dall'esito incerto ha prevalso ai punti Rao, ma Alaimo non ha assolutamente demeritato. Sempre nei dilettanti la Sempre Avanti Firenze ha ottenuto una vittoria e due sconfitte, tutte ai punti: Ciari ha prevalso meritatamente su Bemi (Boxe Stava Viareggio) in un match tattico, Stefanelli invece è stato battuto da Quilici (Accademia dello Sport Livorno) in un incontro andato avanti a sprazzi e nel quale entrambi i pugili sono arrivati stremati al termine della terza ripresa e, per finire, Naldi è stato battuto da Melecchi (Boxe Fusco Pontedera) in un match tra debuttanti nel quale entrambi hanno dimostrato coraggio e buoni colpi. Da segnalare anche la netta vittoria di Russo (Boxe Robur Scandicci) su Erikson (X Boxing).

Il tabellino della serata:

· Dilettanti:

- Qualifica Junior, categoria di peso fino a 60 kg: Melecchi (Boxe Fusco Pontedera) batte ai punti Naldi (Sempre Avanti Firenze)

- Qualifica Senior, categoria di peso fino a 64 kg: Ciari (Sempre Avanti Firenze) batte ai punti Bemi (Boxe Stava Viareggio)

- Qualifica Senior, categoria di peso fino a 80 kg: Quilici (Accademia dello Sport Livorno) batte ai punti Stefanelli (Sempre Avanti Firenze)

- Qualifica Senior, categoria di peso fino a 69 kg: Russo (Boxe Robur Scandicci) batte ai punti Erikson (X Boxing)

- Qualifica Junior, categoria di peso fino a 60 kg: Rao (Boxe Lastra a Signa) batte ai punti Alaimo (Boxe Mugello)

- Qualifica Élite, categoria di peso fino a 69 kg: Sarti (Boxe Mugello) batte ai punti Talia (Pugilistica Pratese)

· Professionisti

o Pesi Massimi Leggeri: Fabio Piazza batte ai punti Ovidiu Enache

o Pesi Supermedi: Dragan Lepei batte Aleksander Petrovic per KOT alla prima ripresa

o Pesi Medi: Sead Mustafa batte ai punti Alessandro Ruggiero

o Pesi Mediomassimi: Vigan Mustafa batte ai punti Robert Halas

Torna su
FirenzeToday è in caricamento