Coppa Italia, Atalanta-Fiorentina 2-1: viola sconfitti a Bergamo, nerazzurri in finale

S'infrange il sogno finale per i toscani: Muriel illude con un goal in avvio, poi Ilicic pareggia su rigore. Nella ripresa il goal decisivo di Gomez. Terza finale per gli orobici

foto © ANSA

Il sogno di arrivare in finale di Coppa Italia per la Fiorentina s'infrange a Bergamo. Dopo il 3-3 dell'andata, la squadra di Vincenzo Montella è stata sconfitta 2-1 nella semifinale di ritorno della coppa nazionale. contro l'Atalanta

A nulla è servito il guizzo di Luis Muriel appena un paio di minuti più tardi del fischio d'inizio. I padroni di casa hanno trovato quasi immediatamente la rete del pareggio con un calcio di rigore trasformato da Ilicic. Nella ripresa nonostante alcune buone occasioni, specie quella di Benassi in apertura di tempo, la Fiorentina non è riuscita a segnare e a poco più di 20 dalla fine ha subito la rete del 2-1 segnata da Gomez su un pasticcio di Lafont.

Grande delusione nell'ambiente viola, in particolare dopo che il match si era messo in discesa con il goal lampo. Ai gigliati resterà un grosso rimpianto per non aver concretizzato le occasioni avute, fallendo l'ultimo obiettivo stagionale. Merito a un'Atalanta che colta di sorpresa in avvio ha avuto la forza di riorganizzarsi, dimostrando un maggiore cinismo fruttato la quarta finale nella storia del club.

Il racconto di Atalanta-Fiorentina

Come nella partita d’andata la partita s’infiamma immediatamente con la rete di Muriel dopo soli due minuti di gioco: freddissimo davanti a Gollini il colombiano sul bel filtrante di Chiesa tra i difensori avversari. Grande occasione per il raddoppio dei viola al 5’ con un tentativo di Chiesa. La squadra di Montella sembra essere partita forte e all’11’ prova di nuovo a spaventare Gollini con un tiro di Veretout, reattivo l’estremo difensore bergamasco. Al 13’ però Ceccherini commette un’ingenuità andando a stendere Gomez in area di rigore. Nessun dubbio per Calvarese che indica immediatamente il dischetto. Dagli 11 metri va Ilicic che resta freddissimo e va ancora a segno contro la sua ex squadra, ristabilendo la parità. Al 20’ ancora un’opportunità per i padroni di casa che vanno al tiro da fuori area con Gomez, il pallone però termina alto, stessa sorte per un tentativo di Veretout dalla parte opposta. Minuto 37’ pericoloso Gosens che di testa non inquadra lo specchio da pochi passi. Nel finale di tempo Ilicic calcia dall’interno dell’area sprecando un buon pallone lavorato da Gomez. Si va al riposo sull'1-1, risultato che varrebbe l'accesso alla finale per l'Atalanta.

La ripresa inizia con un'immediata occasione per la Fiorentina: Muriel vede l'inserimento di Benassi e lo serve alla perfezione, il centrocampista va al tiro ma Gollini si oppone con il corpo salvando il risultato. Al 50' risponde l'Atalanta con una conclusione di Gomez sventata in tuffo da Lafont che si rifugia in corner. Ci riprovano i viola al 56' con Mirallas, al tiro su una ribattuta corta della difesa bergamasca: conclusione deviata in corner. Dopo un'ora di gioco, l'Atalanta, che aveva precedentement inserito Pasalic per Freuler, va vicino al raddoppio con Zapata, pallone deviato da Milenkovic fuori di pochissimo. I nerazzurri ci riprovano con un tiro di Ilicic murato da Ceccherini e poi con Pasalic che impegna Lafont col sinistro dal limite. Primo cambio per i viola al 65' con Dabo al posto di Gerson. La superiorità dei padroni di casa si concretizza al minuto 69 grazie a un tiro del Papu Gomez su cui Lafont è tutt'altro che irresistibile. I viola hanno due altre chance con Chiesa, autore di una conclusione imprecisa, e poi con Pezzella che di testa non riesce a imprimere forza a sufficienza al pallone che diventa facile preda di Gollini. Nel finale c'è spazio per un altro tentativo di Zapata che non riesce ad arrivare al tiro dopo aver vinto il contrasto con Pezzella. Finisce così, senza ulteriori acuti: l'Atalanta è in finale.

Il tabellino di Atalanta-Fiorentina 2-1

ATALANTA (3-4-2-1) - Gollini; Masiello, Djmisiti, Palomino; Castagne, Freuler (58' Pasalic), De Roon, Gosens (90'+2 Pessina); Ilicic (85' Mancini), Gomez; Zapata. A disp.: Berisha, Rossi, Reca, Piccoli, Ibañez, Colpani, Del Prato, Cambiaghi, Barrow. 
All.: Gasperini

FIORENTINA (4-3-3) - Lafont; Milenkovic, Pezzella, Ceccherini, Biraghi; Benassi (79' Simeone), Veretout, Gerson (65' Dabo); Chiesa, Muriel, Mirallas (88' Edimilson). A disp.: Brancolini, Ghidotti, Laurini, Nørgaard, Hancko, Medja, Graiciar, Vlahovic, Vitor Hugo. All.: Montella

Arbitro: Calvarese di Teramo
Marcatori: 3' Muriel (F), 14' rig. Ilicic (A), 69' Gomez (A)
Note - ammoniti: Ceccherini (F), Pezzella (F), Gosens (A), Mirallas (F)

Potrebbe interessarti

  • 10 idee per una gita fuori porta in Toscana per Ferragosto

  • Accadde oggi: il film Amici miei arriva al cinema

  • Le sagre di Ferragosto da non perdere

  • Cosa fare per San Lorenzo a Firenze e dintorni

I più letti della settimana

  • Bambino di 8 anni muore dopo una settimana di agonia

  • Lite per il parcheggio finisce nel sangue: muore residente a Sesto

  • Ondata di caldo: codice rosso oggi a Firenze

  • Ubriaco fa una nuotata in Arno poi cammina nudo in centro / FOTO

  • Tre ricette toscane per combattere il caldo estivo

  • Tramvia: tram e scooter viaggeranno insieme

Torna su
FirenzeToday è in caricamento