Atalanta-Fiorentina 1-1: Petagna risponde a Badelj, viola fermati sul pari

A Bergamo finisce 1-1: la squadra di Pioli va in vantaggio dopo un quarto d'ora con Badelj ma si lascia raggiungere nel finale di primo tempo. Nella ripresa regna l'equilibrio

Petagna replica al goal di Badelj (© Ansa)

Finisce in parita col risultato di 1-1 la sfida tra Atalanta e Fiorentina valida per il 25° turno di Serie A. I viola non sono riusciti a strappare la vittoria dopo essere andati in vantaggio con Badelj al quarto d'ora di gioco. La formazione di casa, infatti, ha risposto alla rete del croato con un colpo di testa realizzato da Petagna proprio allo scadere del primo tempo. Nella ripresa la squadra di Pioli ha creato meno rispetto al primo tempo, rischiando in più di un'occasione.

Un risultato tutto sommato giusto per i valori espressi in campo, anche se un pizzico di rammarico resta: si poteva certamente approfittare meglio di un'Atalanta stanca e rimaneggiata nell'ottica del doppio confronto di Europa League contro il Borussia Dortmund. La Fiorentina sale a quota 32 ma resta ben lontana dal 9° posto, distante ormai 9 lunghezze.

La partita

La gara si apre con l'Atalanta molto aggressiva sin dalle prime battute: al 4' Petagna disturbato dai difensori viola non riesce a dare forza al colpo di testa, parata agevole per Sportiello. Risposta immediata della Fiorentina: Badelj dalle retrovie lancia Simeone, l'argentino aggancia, sterza e conclude sprecando da ottima posizione. Si lamenta Veretout, ignorato da solo al centro dell’area. I toscani soffrono il gioco sulle fasce dei nerazzurri ma al 15’ passano: Badelj calcia dal limite, Gollini riesce a distendersi e a parare, Chiesa però rimette subito il pallone in mezzo e trova ancora il croato che questa volta non sbaglia e fa 0-1. Alla mezz'ora Gil Dias sfiora il raddoppio con un sinistro che termina fuori di pochissimo. Al 43' anche Astori va molto vicino al goal con un colpo di testa da corner senza però inquadrare la porta. Allo scadere della prima frazione arriva il pareggio dell’Atalanta con Petagna, bravo ad anticipare Biraghi e a colpire di testa per battere Sportiello. Squadre al riposo in parità. 

La ripresa incomincia senza cambi. Subito un giallo per Benassi, reo secondo Maresca di aver simulato un presunto contatto con Palomino. L’Atalanta si rivede al 58’ con un colpo di testa di Petagna deviato in corner da Sportiello. Trascorsa un’ora di gioco Pioli inserisce Falcinelli al posto di Simeone. La squadra di casa si fa vedere con un destro di Castagne uscito di poco a cui rispondono le conclusioni dalla distanza di Veretout e Biraghi, entrambe potenti ma imprecise. Finale di gara emozionante: Gomez sfiora il goal con un tiro-cross, subito dopo Milenkovic rimedia due gialli in pochi minuti e si fa cacciare lasciando la Fiorentina in inferiorità numerica. C’è ancora spazio per un tiro insidioso di Freuler e per un’occasione sciupata da Falcinelli su un errato disimpegno di Hateboer, ma alla fine le due squadre sono costrette a dividersi la posta in palio.

Il tabellino di Atalanta-Fiorentina 1-1

ATALANTA (3-4-1-2): Gollini; Palomino, Caldara, Mancini (75' Hateboer); Castagne; Freuler, de Roon, Gosens; Cristante (71' Ilicic); Petagna (82' Haas), Gomez. A disp.: Berisha, Rossi, Toloi, Masiello, Melegoni, Spinazzola. All.: Gasperini

FIORENTINA (4-3-3): Sportiello; Milenkovic, Pezzella, Astori, Biraghi; Benassi (69' Dabo), Badelj, Veretout; Chiesa, Simeone (60' Falcinelli), Gil Dias (84' Thereau). A disp.: Dragowski, Hugo, Olivera, Gaspar, Zekhnini, Cristoforo, Dabo, Eysseric, Lo Faso. All.: Pioli

Arbitro: Maresca di Napoli
Marcatori: 15' Badelj (F), 45+1' Petagna (A)
Ammoniti: Badelj, Simeone, Benassi (F)
Espulsi: Milenkovic (F) per doppia ammonizione

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Isolotto: il portellone si apre e la bara finisce in strada

  • Terremoto Firenze: la terra trema in città

  • Terremoto: la terra trema nel Fiorentino

  • Terremoto Firenze: danni in Mugello, oltre 200 cittadini fuori casa

  • Terremoto in Mugello, al lavoro per identificare la faglia: "Sciame sismico prosegue"

  • Violenza inaudita a Rufina: segregata e violentata per un mese dall'ex cognato

Torna su
FirenzeToday è in caricamento