← Tutte le segnalazioni

Disservizi

Raccolta differenziata a Lastra a Signa: alla ricerca del sacchetto perduto

Via le Sodole, 10 · Lastra a Signa

Sono a segnalare le problematiche che abbiamo nel Comune di Lastra a Signa dallo scorso gennaio 2017 per la nuova raccolta differenziata gestita da Alia Spa. La raccolta è gestita per i giorni dal lunedì al venerdì, nei quali l'organico viene raccolto solo il lunedì ed il venerdì, il martedì fanno festa, il mercoledì il multimateriale, il giovedì la carta.

Quando ci sono le feste, e la raccolta cade di lunedì, a volte passano il martedì (ma non sempre) se cade di venerdì son problemi nostri. Per il vetro c'è la campana, per l'indifferenziato c'è un cassonetto con chiave (che funziona una volta si e 4 no) spesso pieno o con sacchetti troppo grossi incastrati dentro. io sto da sola ed ho una sola apertura al mese gratuita tutte le altre le pago. Per la raccolta dei rifiuti sono stati ideati dei contenitori di plastica dove mettere dentro i sacchetti che vanno portati al punto di raccolta. Per il multimateriale ci sono in dotazione dei sacchi grandi blu che, essendo appunto di plastica e venendo raccolti sono una volta la settimana, vanno tenuti in casa.

D'estate è un bel problema igienico, in quanto il sacco con il multimateriale ma soprattutto il contenitore dell'organico tenuto sulle terrazze, dove purtroppo batte il sole dalle 9 di mattina alle 9 di sera fa ribollire tutto, nonostante le tende a protezione, con cattivo odore e proliferare di insetti inimmaginabile (vermi bianchio, formiche, vespe, calabroni ecc. qui abbiamo anche i cinghiali...). D'altro canto impensabile, specie d'estate tenersi in casa l'organico, specie per chi ha escrementi di animali (gatti, uccelli ecc.)

Ora tutte queste problematiche sono state fatte presenti più volte al Comune di Latra a Signa ed a Publiambiente (Ora Alia) ma nessuno ci ha ascoltato. Ciliegina sulla torta, dopo un anno di differenziata, come era prevedibile, i sacchi blu sono finiti, secondo istruzioni si vanno a riprendere e si scopre che non ci sono e non si sa neanche come fare per averli, perchè nèp sul sito del comune nè su quello di publiambiente ci sono istruzioni.

Andata in comune a Lastra a Signa dove, come da istruzioni sul sito di publiambiente . i sacchi si possono ritirare all'Urp dalle 9 alle 13 anche il sabato, ho trovato solo un postit appiccicato sulla macchinetta per prendere il numero (rotta anche quella) con un laconico "sacchi celesti finiti". L'impiegata alza le spalle e dice che non sa quando torneranno. Nessun avviso o istruzione sono stati messi, nè sul sito del comune, nè su quello di publiambiente a tutt'oggi. Come sempre sia Comune che Publiambiente sono assenti in fatto di comunicazione.

Le uniche notizie frammentarie e non ufficiali sono quelle che trovo su facebook nel gruppo "Sei della Lastra se.." e lì ho saputo che alcune persone sono andate a San Donnino o a Montelupo a prendere i misteriosi sacchi blu. Come se uno avesse il tempo di fare il tour della provincia "alla ricerca del sacchetto perduto. Io esco alle 7 e torno alle 7 e non ho tempo e ora, credetemi neanche più pazienza. Confido quindi nell'aiuto dei mass media anche perchè essendoci la campagna elettorale, stanno uscendo articoli su quanto è bravo il Comune di Lastra a Signa a fare la differenziata, peccato che omettano quanti disagi devono subire i cittadini.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Segnalazioni popolari

Torna su
FirenzeToday è in caricamento