← Tutte le segnalazioni

Altro

Protesta: "L'Italia riapre le imprese turistiche muoiono!"

Piazza della Signoria · Centro Storico

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...


Oggi davanti a Palazzo Vecchio si è svolta la manifestazione pacifica di AIR-ca associazione imprese ricettive città d'arte per manifestare contro il completo abbandono delle istituzioni e l'assenza di misure a favore del settore turistico-ricettivo. "E' la prima volta che le imprese del nostro settore scendono in piazza a manifestare"  dice Chiara Pelagotti, una delle organizzatrci. "E' segno che proprio non ce la facciamo più, le nostre imprese sono state lasciate fuori da qualsiasi aiuto, anzi, ci viene chiesto di pagare i tributi come se avessimo lavorato o stessimo lavorando". Il settore è stato chiuso per decreto fino al 18 maggio e adesso non può sopportare ulteriori costi.La flessione nelle prenotazioni è del 90% e non si vede ripresa prima della primavera 2021. Le richieste riguardano il congelamento degli affitti, cancellazione e rimodulazione dei tributi, cassa integrazione estesa per i dipendenti. Airca lancia anche la proposta di portare temporaneamente la tassa di soggiorno ad 1 euro per tutte le strutture fino a dicembre 2020.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Segnalazioni popolari

Torna su
FirenzeToday è in caricamento