Natale 2019: i presepi più belli a Firenze e dintorni

E’ ancora una tradizione molto sentita in numerose famiglie

Il presepe sul Sagrato del Duomo

Torna anche quest'anno sul sagrato della basilica di Santa Maria del Fiore (Duomo) il presepe con statue in terracotta a grandezza naturale: pezzi unici, creati a mano dalla storica fornace di Impruneta Angiolo Mariani e figlio.
Il presepe rimarrà sul sagrato del Duomo dall’8 dicembre fino al giorno dell'Epifania 2019, quando per la Cavalcata dei Magi le figure in terracotta saranno sostituite da persone e animali viventi.

I Presepi artistici al Rivoli Boutique Hotel

Sono 30 i presepi d'artista che verranno esposti per l'ottavo anno consecutivo al Rivoli Boutique Hotel di via della Scala a Firenze, dall'8 dicembre al 6 gennaio, tra le eleganti sale  dell'ex convento francescano risalente al XIV secolo. Raffigurazioni della Natività speciali, finemente ricostruite che rimandano a vicende che hanno segnato gli anni appena passati. Ecco dunque che in questa edizione ci sarà la riproduzione del Ponte Morandi,  un omaggio alle vittime e insieme un monito per tenere alta l'attenzione su un tema drammaticamente attuale.
Inaugurazione dunque domenica 8 dicembre, dalle ore 16, alla presenza dell'abate di San Miniato a Monte, padre Gianni Bernardo. La mostra, a ingresso gratuito, è aperta ogni giorno dalle 11 alle 23.  

Presepi d'autore a Fiesole

L'8 dicembre, insieme all'accensione dell'albero di Natale 2019 in piazza Mino da Fiesole, appuntamento con due concorsi dedicati all'arte del presepe. In particolare, si terrà la presentazione del concorso “Presepi sotto l’Albero” dedicato ai ragazzi dai 6 ai 15 anni e del concorso “Presepi d’Autore” dedicato agli adulti. 

Il presepe storico di Villa la Quiete

A partire da sabato 7 dicembre fino a lunedì 6 gennaio 2020 a Villa La Quiete - complesso monumentale sulla collina di Castello, gestito dal Sistema Museale dell’Università di Firenze - sono in programma aperture straordinarie su prenotazione con visita guidata gratuita allo storico presepe, importante testimonianza artistica dell’attività scultorea di artigiani toscani della prima metà del XVIII secolo, che si rifacevano ai presepi napoletani.

Il presepe riporta gli elementi più interessanti del genere artistico legato alla costruzione scenografica della nascita di Gesù: le stoffe pregiate che rivestono i personaggi della scena, l’attenzione verso il dettaglio decorativo, la manifestazione dei sentimenti di stupore e ammirazione di fronte alla scena sacra.

I Presepi di Scandicci 

Tantissime iniziative dedicate ai Presepi quest’anno a Scandicci. Immancabile l’appuntamento con il presepe di Badia a Settimo all’interno dell’abbazia che sarà visitabile dall’8 dicembre 2019 al 19 gennaio 2020 con orario: feriali 17,00-18,30 - sab 14,30-18,30 - dom/ festivi 10,30-12,30 e 14,30-18,30. Sempre a Badia a Settimo - dal 17 dicembre - i commercianti, la fondazione opera della Badia a Settimo e l’associazione “amici della badia di settimo” onlus allestiranno un Presepe in piazza Aleramo.  Nella frazione si San Vincenzo a Torri saranno esposti i presepi dalle finestre delle case da domenica 15 dicembre 2019 al 6 gennaio 2020.

La Via dei presepi a Cerreto Guidi

Nona edizione della Via dei Presepi che quest’anno si svolgerà dal 7 dicembre 2019 al 14 gennaio 2020 a Cerreto Guidi. Diventata in pochi anni meta di numerosi visitatori, la manifestazione è anche quest’anno nel circuito “Terre di Presepi”. Al termine della manifestazione sarà decretato il presepe più bello.
Tra l’altro quest’anno nasce il Concorso “Addobba il Natale”. Si tratta di un’iniziativa promossa dall’associazione CCN Buontalenti in collaborazione con il Comune di Cerreto Guidi, il Comitato La Via dei Presepi di Cerreto Guidi, la Parrocchia San Leonardo e la Pro Loco per l’abbellimento con decorazioni natalizie di portoni, finestre, balconi, angoli di vie, case e palazzi al fine di incentivare e valorizzare gli aspetti estetici, ambientali e turistici del Centro Storico nel periodo natalizio.

I presepi di Certaldo

Come ogni anno il centro storico di Certaldo sarà animato dai numerosi presepi realizzati da associazioni, dagli studenti delle scuole e dai cittadini appassionati. L’inaugurazione è fissata per domenica 8 dicembre.

Il presepe meccanico di Borgo San Lorenzo

Torna la magia del Presepe meccanico al Santuario del Santissimo Crocifisso a Borgo San Lorenzo in occasione delle festività natalizie 2019. L’opera è frutto di un gruppo di volontari che tutti gli anni non mancano di stupire con la storia della nascita di Gesù, arricchita di dettagli legati ad un tema sempre diverso. Il presepe sarà visitabile dall’8 dicembre al 6 gennaio 2020 con orario domenica e festivi 9.30-12.30 (escluso orario Messa) e 16-19; feriali 16-19.

Presepe artistico di Cigoli (San Miniato)

Il presepe artistico di Cigoli coniuga la ricerca estrema del dettaglio con l’alta tecnologia, in una realizzazione paesaggistica di “tipo palestinese”, per questo motivo è stato definito come il Presepe tecnologico più grande della Toscana.
L’edizione 2019, vedrà un paesaggio completamente rinnovato e con una completa e diversa disposizione dei luoghi salienti della vita di Gesù.
Il tema dell’edizione 2019 sarà:”Le strade di Gesù”, poiché Gesù, prima di essere immolato sulla croce, per liberarci dalla schiavitù della morte e del peccato, ha percorso le strade della Palestina per portare agli uomini del tempo la Parola di Dio. Il Presepe sarà inaugurato dal 6 dicembre alle ore 21 e 15 e sarà visitabile dal 7 dicembre 2019 al 12 gennaio 2020 orario 9,30 – 12,30  14:30 - 19,30 tutti i giorni compresi i festivi

1000 Presepi per Palazzuolo
Anche quest’anno nel piccolo borgo dell’Alto Mugello di potranno ammirare presepi artistici per le vie della città. L’iniziativa è partita domenica 1 dicembre e terminerà il giorno dell’Epifania. Si potranno ammirare tutte le domeniche di festa, il 6 gennaio sarà decretato il presepe più bello. 

Presepe artistico a Petroio (Vinci)

Un presepe meccanizzato e interamente all'aperto in provincia di Vinci, curato nei minimi particolari.
A Petroio potrete ammirare le case di Betlemme, le botteghe artigianali dell'epoca e persino un forno a legna che emana il profumo del pane cotto. Il Presepe sarà aperto da domenica 8 dicembre fino a domenica 11 Gennaio con i seguenti orari: feriale 14.30 - 19.30; festivi e prefestivi 9.30 - 19.30
Per info e prenotazione pullman, scuole o gite organizzate (anche fuori orario) chiamare la Parrocchia di Sovigliana al numero 0571/508040 oppure scrivete a presepileonardo@gmail.com

Il Presepe dei Bambini a Barberino di Mugello

Il 15 dicembre, per tutto il giorno, tra piazza Cavour e viale Corsini sarà allestita una mostra dei Presepi realizzati dai bambini.

Il Presepe Vivente a Barberino Tavarnelle

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Barberino Tavarnelle per questo Natale ha deciso di organizzare il primo Presepe vivente, saranno coinvolti tutti i cittadini, commercianti, imprenditori, residenti, studenti e associazioni. Il castello offrirà un teatro naturale, con le sue architetture e le atmosfere millenarie, all’allestimento del presepe artigianale, una rievocazione in cui ognuno, in base alla propria disponibilità, si metterà in gioco, sfilando, costruendo accessori e oggetti. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, maxi-multa all'automobilista romantico: "Sto andando dalla mia fidanzata, mi manca"

  • Coronavirus, l'Einaudi Institute: "La Toscana arriverà per ultima a quota zero contagi"

  • Coronavirus: morto il primo medico fiorentino

  • Coronavirus: presto l'obbligo, si esce solo con la mascherina 

  • Coronavirus: fase acuta dell'emergenza, i casi nel Fiorentino 

  • Coronavirus: 173 nuovi casi e 18 decessi in Toscana 

Torna su
FirenzeToday è in caricamento