Scandicci: nella fiction Pezzi Unici manufatti artigianali forniti da Its Mita

Prima serata Rai 1, da domenica 17.11

Pezzi Unici credits by Facebook Sandro Fallani

L’ITS MITA, l’Istituto Tecnico Superiore della Regione Toscana dedicato alle professioni tecniche della Moda con sede a Scandicci, ha contributo con manufatti artigianali apparsi nella fiction della regista Cinzia TH Torrini sul mondo dell’artigianato fiorentino, che andrà in onda da domenica 17 novembre 2019 su Rai 1 in prima serata. Nel cast di Pezzi Unici, tra gli altri attori, anche Sergio Castellitto, Irene Ferri, Fabrizia Sacchi e Giorgio Panariello.

In una bottega artigiana fiorentina, cinque ragazzi di una casa famiglia sono stati inseriti in un percorso di riabilitazione sociale con un maestro burbero e poco desideroso di assumere quel ruolo. Il loro avvicinamento forzato diventa pian piano una formazione reciproca, che sarà presto turbata dai sospetti intorno alla misteriosa morte dell’unico figlio del loro maestro. Questa la trama in breve della fiction “Pezzi Unici” di RAI 1 che andrà in onda da domenica 17 novembre, per sei domeniche consecutive in prima serata, che vede la regia di Cinzia TH Torrini.

Anche l’Istituto Tecnico Superiore MITA - Made in Italy Tuscany Academy, che ha sede a Scandicci e che opera grazie al Ministero dell’Istruzione dell’Università e della Ricerca e alla Regione Toscana POR FSE. 2014-2020, ha apportato il suo piccolo contributo alla serie televisiva fornendo alcuni accessori moda per la scena della sfilata, che ha visto anche la partecipazione come comparsa di una allieva. Proprio per sancire la partecipazione dell’ITS alla fiction, Confartigianato Imprese Firenze ha premiato MITA con l’Attestato per la "Tutela e formazione dell'artigianato e per la cultura del saper fare", all'interno della scorsa edizione della Mostra dell'Artigianato di Firenze, alla Fortezza da Basso.

“Formazione, lavoro e qualità dei prodotti sono il segno del successo di una comunità intera – dice il Sindaco di Scandicci Sandro Fallani – e la strada principale da dove può ripartire tutto il paese. Siamo orgogliosi di aver contribuito a raccontare un pezzo dell’Italia che funziona”.

“Siamo onorati di aver dato questo piccolo grande contributo alla fiction “Pezzi Unici” - commenta Antonella Vitiello, Direttore dell’ITS MITA - che ha portato alla ribalta il mondo dell’artigianato fiorentino e ha mostrato l’importanza della manualità, dell’ingegno e della creatività, come imprescindibili valori del nostro tempo. Il Made in Italy, che celebra da sempre la tradizione della “bottega artigiana”, è un’eccellenza riconosciuta a livello mondiale. La produzione manuale, il Made in Italy, la creatività e l’ingegno sono i valori su cui poggia anche il nostro Istituto: siamo molto fieri di tramandare i saperi degli artigiani ai nostri studenti, per donare loro la capacità di creare nuove opportunità di lavoro”.

La partecipazione dell’Its Mita alla realizzazione di Pezzi Unici è citata anche nei titoli di coda della fiction.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sgombero in via Baracca: coinvolte decine di famiglie, caos traffico / FOTO

  • La migliore caffetteria d'Italia è a Firenze

  • La rinascita della Fortezza: dalla criminalità alla pista di pattinaggio più lunga d'Europa | FOTO

  • Pelago, violenta rissa per un parcheggio: prognosi fino a 30 giorni, 4 denunciati

  • Salvini a Firenze, le sardine riempiono piazza della Repubblica: "Siamo 40mila" / FOTO - VIDEO

  • Cade in Arno, trascinato dalla corrente fino alla pescaia: salvato

Torna su
FirenzeToday è in caricamento