Cena sotto le stelle in piazza Santissima Annunziata: ecco come partecipare

La cena ha uno scopo benefico, ristrutturare una delle strutture di accoglienza che ospitano i bambini, e vuole omaggiare il Maestro Zeffirelli

Una cena in piazza Santissima Annunziata per dare un contributo in favore di Casa Bambini, una delle strutture di accoglienza dell’Istituto degli Innocenti, che da seicento anni lavora in difesa dell’infanzia e dell’adolescenza. 

Dopo il successo della prima edizione di un anno fa, che è servita ad acquistare 100 defibrillatori da donare alle scuole fiorentine e promuovere corsi di formazione per abilitare al loro utilizzo, torna l’iniziativa “Il Cuore di Firenze”, nata grazie alla straordinaria collaborazione dell’Istituto degli Innocenti, della Venerabile Arciconfraternita della Misericordia di Firenze, di Montedomini, della Fondazione Santa Maria Nuova Onlus : le quattro grandi istituzioni che hanno dato origine al concetto stesso della solidarietà uniscono le forze per dare nuovamente vita al più importante evento di beneficenza dell’anno. 

Il progetto anche in questa seconda edizione ha una precisa finalità sociale, servirà a raccogliere fondi per rendere più accoglienti e funzionali gli spazi di Casa Bambini, il servizio socioeducativo residenziale che accoglie fino a 7 bambini, in età compresa tra 0 e 6 anni, e offre nuove opportunità di crescita per i piccoli in stato di disagio familiare. 

Il Cuore di Firenze è in programma il 10 settembre alle ore 20:00. Dopo aver cambiato il volto di piazza Duomo lo scorso anno, stavolta la cena di beneficenza, a cui è invitata a partecipare tutta la città, si svolgerà in piazza Santissima Annunziata, davanti al loggiato progettato da Filippo Brunelleschi e davanti ai putti di ceramica invetriata di Andrea della Robbia, simbolo dell’Istituto degli Innocenti. 

Sarà una serata conviviale, ricca di grandi ospiti e sorprese da scoprire. E gli ospiti saranno… 600 + 1: la cena vuole rendere omaggio al “bambino di nome Franco”, il Maestro Zeffirelli, che ha portato il nome di Firenze nel mondo, sotto il segno dell’Arte, della Bellezza e della Cultura, per il suo legame con l’Istituto degli Innocenti. 

"L’Istituto degli Innocenti è la dimostrazione concreta della grande generosità e attenzione verso i bambini che da sempre contraddistingue la città di Firenze e i fiorentini - commenta Maria Grazia Giuffrida, presidente dell’Istituto degli Innocent i – e che ci auguriamo si rinnovi durante l’anno del Seicentenario dell’Istituto e in questa particolare occasione di beneficenza. Abbiamo accolto con gran piacere la proposta di organizzare in piazza Santissima Annunziata la cena del Cuore di Firenze di quest’anno in favore della nostra Casa Bambini che potrà essere riqualificata grazie al contributo di tutti i partecipanti". 

"Dopo il successo dello scorso anno proponiamo anche questo settembre un’iniziativa unica che riunisce tante realtà fiorentine e punta a valorizzare lo spirito di solidarietà della nostra città – spiega Luigi Paccosi, presidente Montedomini - Il nostro obiettivo è rendere Il Cuore di Firenze un appuntamento fisso, finalizzato a diversi obiettivi solidali e caritatevoli". 

"Il Maestro Zeffirelli - dice il figlio Pippo, vicepresidente dell'omonima Fondazione - ha sempre ricordato il suo breve passaggio all’Istituto degli Innocenti intorno alla fine degli anni Venti del Novecento quando, dopo la morte della madre a Milano, fu riportato a Firenze. La sua permanenza nell’Istituto avvenne prima di essere affidato alla zia, Alaide Becattini. E ricordo ancora quando, durante il primo sopralluogo nell’Istituto, propedeutico per le riprese del film Un tè con Mussolini, Franco Zeffirelli si commosse alla vista del cortile interno dove aveva giocato da bambino. Indubbiamente nei decenni il Maestro ha sempre mantenuto un forte legame, pieno d'affetto, con la prestigiosa istituzione". 

I biglietti saranno disponibili dall’8 luglio. Per info e prenotazioni QUI 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Delirio in Via de'Pucci: chiuso lo Shot Cafè

  • Stazione di Rifredi: ragazza muore investita dal treno / FOTO

  • Crac Costruzioni Margheri: sette condanne per bancarotta

  • San Jacopino: allarme bomba / FOTO

  • Carceri: sesso per i detenuti, chiesto intervento della Regione  

  • Fiorentina: il nuovo stadio a Campi Bisenzio incompatibile con l'aeroporto

Torna su
FirenzeToday è in caricamento