Fibromialgia: la Toscana punta al riconoscimento di un percorso terapeutico

La Regione continua a fare passi avanti verso il riconoscimento, la cura e la diagnosi della sindrome

Continui passi avanti della Toscana verso la cura e la diagnosi della fibromialgia. Il Comitato tecnico scientifico del Governo clinico ha infatti definito il percorso assistenziale regionalem per la presa in carico delle persone che soffrono di questa sindrome, approvando una risoluzione per il riconoscimento del percorso terapeutico assistenziale toscano, e la sua diffusione tra le aziende sanitarie, l’organizzazione di formazione e aggiornamento, la promozione di approfondimenti scientifici, sperimentazione e ricerca. E' quanto emerge del convegno “Sindrome fibromialgica: nuove prospettive”, che si è tenuto nell’auditorium “Spadolini” di palazzo

La fibromialgia non è ancora riconosciuta come malattia cronica, e per questo se ne discute da tempo a livello nazionale e internazionale. Si calcola che colpisca quasi due milioni di italiani, è causata da dolore muscolo-scheletrico cronico diffuso, colpisce prevalentemente le donne, soprattutto nell’età lavorativa, la diagnosi è al momento esclusivamente clinica.

Potrebbe interessarti

  • Estate 2019: i nuovi locali a Firenze da provare

  • Pitti Uomo, 5 eventi da non perdere

  • Dragon Fly, il primo locale steampunk di Firenze

  • Pitti: tra i vip in città anche Stefano De Martino e Taylor Mega

I più letti della settimana

  • Incidente stradale a Scandicci: morto noto imprenditore

  • Calcio storico 2019, seconda semifinale: i Bianchi vincono contro gli Azzurri ai 'supplementari' / FOTO

  • Incidente stradale sulla 429 bis: motociclista muore in ospedale

  • I toscani? Sono i più simili all'uomo di Neanderthal

  • Ristorazione nel caos: bancarotta e fallimenti, guai per 7 noti ristoranti

  • Ospedale pediatrico Meyer: i dipendenti dichiarano lo stato di agitazione

Torna su
FirenzeToday è in caricamento