Cure palliative: un centralino per aiutare i pazienti

Al via il primo servizio telefonico per orientare le persone al servizio sanitario più adeguato

Al via il servizio telefonico per i le persone che hanno bisogno di cure palliative. Si chiama TE.LE ed è l’innovativo centralino telefonico per le persone che hanno bisogno di alleviare la sofferenza della malattia. Il servizio, realizzato dalla Fondazione File e attivo a partire dal prossimo autunno, costituirà una sorta di ponte tra la persona malata e i servizi sanitari del territorio.  Allo speciale numero telefonico, che sarà attivo sei giorni su sette dalle 8 alle 20, risponderanno operatori professionisti adeguatamente formati sulle cure palliative, che potranno garantire una visita domiciliare all’utente e sapranno indirizzarlo al servizio più adeguato. 

Il servizio telefonico sarà presentato nel corso del convegno dal titolo “Le cure palliative: tra diritti e criticità” in programma sabato 4 maggio alle 9 presso l’Auditorium della Fondazione Cassa di Risparmio in via Folco Portinari 5R.  Sarà un incontro per fare il punto sullo stato delle cure palliative in Toscana e in Italia a distanza di 17 anni dalla nascita della Fondazione File, che nel 2018 ha assistito 1.786 pazienti, ha effettuato 9.684 visite, 1.154 consulenze ospedaliere e 569 assistenze psicologiche alle famiglie di persone malate. 

La Fondazione File, nata nel 2002, assiste persone malate con patologie croniche in fase avanzata, tutelando la qualità della loro vita e la loro dignità. Le équipe, composte da medici, infermieri, psicologi e fisioterapisti e coadiuvate dagli oltre 80 volontari qualificati, operano in collaborazione con l’Usl Toscana Centro a domicilio e in 4 hospice, oltre a garantire consulenze presso le strutture sanitarie (ospedali e Rsa). File si prende cura anche dei familiari, sia durante la malattia, che per l’elaborazione del lutto, con il supporto degli psicologi e mediante 6 gruppi di auto mutuo aiuto.

Potrebbe interessarti

  • Estate 2019: i nuovi locali a Firenze da provare

  • Pitti Uomo, 5 eventi da non perdere

  • Dragon Fly, il primo locale steampunk di Firenze

  • Pitti: tra i vip in città anche Stefano De Martino e Taylor Mega

I più letti della settimana

  • Incidente stradale a Scandicci: morto noto imprenditore

  • Calcio storico 2019, seconda semifinale: i Bianchi vincono contro gli Azzurri ai 'supplementari' / FOTO

  • Incidente stradale sulla 429 bis: motociclista muore in ospedale

  • I toscani? Sono i più simili all'uomo di Neanderthal

  • Ristorazione nel caos: bancarotta e fallimenti, guai per 7 noti ristoranti

  • Ospedale pediatrico Meyer: i dipendenti dichiarano lo stato di agitazione

Torna su
FirenzeToday è in caricamento