La Regione Toscana spende 380mila euro al mese per i vitalizi degli ex consiglieri

Il dato è stato diffuso dal Consiglio regionale che ha pubblicato le cifre sul proprio sito. A beneficiarne circa 160 persone. Si va da un minimo di 1.629 euro lordi ad un massimo di 5.100. Il vitalizio, inoltre, è cumulabile con altre pensioni

381.663,72 euro lordi di vitalizi al mese. Dalle casse della Toscana alle ‘tasche’ degli ex consiglieri regionali. Non l’ha rivelato un’inchiesta giornalistica ma lo stesso consiglio che sul sito (anche se per trovare la pagina c’è da smanettare un bel po’)  ha pubblicato le cifre lorde – e i destinatari – di gennaio 2014 . Diretti per quelli in vita, oltre 110 consiglieri, a cui si aggiungono quelli indiretti, circa 50 che ne hanno diritto in qualità di familiari di ex consiglieri deceduti.

Scorporando il totale le cifre singole vanno da un minimo di 1.629 euro lordi ad un massimo di 5.100. Il pagamento degli assegni – o degli accrediti sui conti – è in larga parte coperto dal bilancio regionale. Il resto, il restante, dai versamenti degli attuali consiglieri regionali. Il tutto con una precisazione: il vitalizio regionale è cumulabile con altre pensioni o vitalizi. Non a caso tra i beneficiari compaiono, ad esempio, ex parlamentari o ex europarlamentari.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tentati furti in casa: attenti alle fascette di plastica 

  • Giornata mondiale della pizza: ecco le pizzerie da provare a Firenze

  • Palazzo Vecchio: nuovi concorsi per posti di lavoro a tempo indeterminato in Comune

  • Gavinana: senzatetto morta nei giardini / FOTO

  • Mette in scena il suo funerale con tanto di carro d'epoca e corteo funebre

  • Incidente a Novoli: traffico bloccato / FOTO 

Torna su
FirenzeToday è in caricamento