Vasariano, Toccafondi: “Il Mibac abbandona a se stesso il Loggiato”

Il ministero risponde all'interrogazione del deputato fiorentino

“Se non fosse scritto nero su bianco come risposta a una mia interrogazione non ci si potrebbe credere: il Ministero dei Beni Culturali a chi chiede di tutelare il Loggiato del Corridoio Vasariano che dà sul Lungarno Archibuseri, alza le braccia e chiede una postazione fissa di polizia municipale presente giorno e notte! Grazie tante dell'aiuto signor ministro, a noi a Firenze un'idea così brillante non ci sarebbe mai venuta in mente!” così il deputato Gabriele Toccafondi rende nota la risposta avuta dal Mibac in merito alla segnalazione di continui imbrattamenti del Corridoio Vasariano.

“Forse è meglio ridere – commenta amaro il deputato fiorentino – perché certe risposte fanno davvero piangere il cuore a chi preme il rispetto e la dignità di uno dei luoghi più belli del nostro Paese. Firenze ce la invidiano in tutto il mondo ma per il Mibac non merita una cura e un'attenzione certa, programmata e verificabile. Per loro è sufficiente lavarsi la coscienza con l'ennesimo scaricabarile sul Comune, ma forse dovrebbero cominciare a rendersi conto che stare al Governo non significa continuare la demagogia con altri mezzi, ma dare risposte concrete ai cittadini”.

“L'aspetto che però mi ferisce di più è che ci sono tanti fiorentini che si sono rimboccati le maniche per tenere pulita e in ordine la propria città. A cominciare dagli Angeli del Bello. Ecco il ministero e il ministro dovrebbero avere un po' di umiltà e magari chiedere una mano a questi nostri concittadini. Sarebbe un esempio di intelligente umiltà. Ma forse è chiedere troppo” conclude Toccafondi.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Economia

    Starbucks arriva a Firenze 

  • Cronaca

    Aggressione contro autista Ataf: sputi e minacce, donna sotto shock

  • Cronaca

    Camorra in Toscana: condannati affiliati al clan Mallardo

  • Politica

    CasaPound in piazza, scoppia la protesta: “Autorizzazioni inaccettabili”

I più letti della settimana

  • Fuochi d'artificio diurni a Firenze grazie all'artista Cai Guo-Qiang

  • Tramvia: test per la nuova linea, la pensilina strabocca / FOTO

  • Prodotti ittici pericolosi, maxi sequestri: chiusi due ristoranti

  • Fuochi d'artificio diurni: lo spettacolo a piazzale Michelangelo / FOTO

  • Qualità della vita: crollo di Firenze, ora è al 54esimo posto

  • Intossicata da hashish: bimba di 20 mesi in codice rosso al Meyer

Torna su
FirenzeToday è in caricamento