Scandalo parcheggi: il sindaco parla in aula dell'inchiesta Sas

Davanti al Consiglio comunale

Il sindaco Dario Nardella

Domani pomeriggio il sindaco Dario Nardella parlerà davanti ai membri del Consiglio comunale dopo l'operazione della polizia municipale che la scorsa settimana ha fatto emergere uno scandalo nella partecipata che si occupa dei servizi alla strada e in particolare dei parcheggi pubblici a pagamento. 

Inchiesta in cui sono state arrestate 12 persone, tra le quali un funzionario e personale ausiliario della Società di Servizi alla Strada (Sas), oltre a dieci parcheggiatori abusivi che operavano nella zona di piazzale Vittorio Veneto.

Inoltre, tra gli indagati, ci sarebbe anche un uomo della segreteria dello stesso sindaco a cui Nardella avrebbe già rinnovato la fiducia per la sua "totale estraneità dal filone dell'inchiesta sui parcheggi".  

Il segretario indagato 

Domani, dopo l'ora dedicata al question time, la seduta si aprirà con i 30 minuti di domande di attualità e comunicazioni dei consiglieri. Al termine la comunicazione del Sindaco in merito alle indagini della polizia municipale sui parcheggiatori abusivi a Firenze e sulla controllata SaS, cui seguirà il dibattito in aula. Nessuna delibera iscritta nell'ordine dei lavori, che proseguiranno quindi con l'esame di interrogazioni ed eventualmente altri atti fino alle 19, orario di chiusura fissato dalla conferenza dei capigruppo.

 Scoppia l'inchiesta 
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, altro caso sospetto a Firenze: il secondo tampone è positivo

  • Coronavirus, caso sospetto a Santa Maria Novella

  • Coronavirus: due i casi positivi in Toscana, dopo Firenze anche Pescia

  • Coronavirus: altri due contagiati a Firenze

  • Coronavirus, altri due casi in Toscana: un calciatore professionista e un birraio

  • Coronavirus: anche in Toscana nuove misure per chi torna dalla Cina

Torna su
FirenzeToday è in caricamento