Emiliano: "Renzi? E’ andato in bancarotta totale, in default politico"

Duro attacco del sindaco di Bari ed esponente di primissimo piano del Pd contro il rottamatore: "La sua esperienza è finita malissimo". Nel 2010 insieme sul palco della Leopolda

Matteo Renzi e Michele Emiliano, c’eravamo tanto amati. Sempre che amore ci sia mai stato. Sta di fatto che ieri il sindaco di Bari, ospite su Radio2 ad ‘Un Giorno da Pecora’, non le ha mandate di certo a dire al rottamatore più celebre d’Italia. Una bordata dietro l’altra, incalzato dalle domande serrate e pepate degli ideatori e conduttori del programma, Claudio Sabelli Fioretti e Giorgio Lauro. L’operazione politica di Matteo Renzi? Chiedono ed Emiliano sicuro: “E’ andato in bancarotta totale, in default politico”. Destro al volto, direbbero i commentatori di boxe. E pensare che poco più di anno fa Emiliano era seduto nel palco della Leopolda, alla prima convention di rottamatori allora messa in piedi da Matteo Renzi e Pippo Civati. Un intervento applauditissimo, da standing ovation, con tanto di tiratina di orecchie al segretario Bersani e Massimo D’Alema. “Abbiamo un ceto di dirigenti stanchi – disse in quell’occasione – io ho ritenuto giusto esserci”.

In più di anno di acqua sotto i ponti ne passa molta, tanta da far rompere anche i giocattoli più solidi. Di giochi, o meglio di giochini infatti si tratterebbe. Con Matteo Renzi “ero partito di slancio, avevo pensato che gli piacesse giocare di squadra, e invece... poi ho capito che il giochino era che noi andavamo tutti alle sue convention, e lui poi giocava da solo. Era chiaro che questa operazione non poteva andare, infatti è finita malissimo”. Seconda bordata, quello dello strappo deciso, quella dell'addio.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Isolotto: il portellone si apre e la bara finisce in strada

  • Terremoto Firenze: la terra trema in città

  • Terremoto: la terra trema nel Fiorentino

  • Maltempo: rischio nevicate in città

  • Terremoto Firenze: danni in Mugello, oltre 200 cittadini fuori casa

  • Terremoto in Mugello, al lavoro per identificare la faglia: "Sciame sismico prosegue"

Torna su
FirenzeToday è in caricamento