Scuola Dino Campagni: l'opposizione all'attacco di Palazzo Vecchio

Se ne è parlato nell'ultima seduta del consiglio comunale

L'elevatore all'ingresso della scuola Dino Campagni - foto di Ginevra Risaliti

Sinistra Progetto Comune attacca l'operato di Palazzo Vecchio sulla scuola Dino Compagni di Campo di Marte. "Durante il consiglio comunale siamo intervenuti nuovamente in merito alla scuola Dino Compagni e in particolare sulla questione delle barriere architettoniche. Non siamo convinti dall'atteggiamento della maggioranza, che pare voler sminuire l'imbarazzante situazione venutasi a creare", ha detto il consigliere d'opposizione Dmitrij Palagi.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"In particolare non ci risulta sia vero che l'elevatore dell'ingresso principale possa essere utilizzato in piena autonomia da una persona diversamente abile o con difficoltà motorie - ha detto Palagi -. La stessa amministrazione ha dichiarato la presenza di personale formato per accompagnare l'utenza all'utilizzo di questa soluzione, entrata in funzione in ritardo, apparentemente sostituita dalla famosa rampa irregolare. Sarebbe stato interessante apprenderlo direttamente in aula, ma comunque rimane il tema dell'elevatore. La rampa "sbagliata" rimarrà un brutto ricordo e un errore da non ripetere, mentre l'accessibilità alla "scuola più bella del mondo" è ancora un capitolo da verificare fino in fondo. Bene che ci sia la volontà della giunta di approfondire, ma erano verifiche da fare prima".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Colossale truffa nel mondo del vino: Brunello e Champagne falsi

  • Tragedia in centro: muore a 28 anni in un incidente stradale / FOTO

  • Coronavirus: 9 nuovi casi, focolaio a Impruneta

  • Incidente a Bagno a Ripoli: muore 38enne fiorentino 

  • Bancarotte a "catena" nei ristoranti: arrestati imprenditori 

  • Il caso Palamara avvelena Firenze: giudice si prepensiona e accusa la presidente del Tribunale

Torna su
FirenzeToday è in caricamento