Scontro Lega-Pd: pubblicità su Tirreno

Marras: "E'stata fatta con soldi pubblici", la risposta della Lega

"Assegnare le case popolari prima agli italiani è possibile, applicando il modello di Cascina e Arezzo". Lo scrivono, firmandolo, i consiglieri regionali della Lega in Toscana in un'inserzione a pagamento uscita oggi su Il Tirreno. 

"E un messaggio gravissimo - ha detto Leonardo Marras, capogruppo Pd Regione Toscana - fortemente xenofobo, intriso non solo di pregiudizi e disprezzo dell'altro, ma anche di falsità, per di più finanziato con risorse pubbliche".

"Chi incita all'odio - continua Marras - con la menzogna non merita di rappresentare nessuno. La Lega in Toscana è un partito in franchising che raccoglie gli scarti delle esperienze fatte nei partiti precedenti di ultradestra. Ora per dimostrarsi più leghisti dei leghisti ecco che finiscono per dimostrarsi più razzisti dei razzisti. E non è questione di buona educazione, si tratta di rispetto delle regole e chi non le rispetta deve pagare

"Segnaleremo quindi alla Corte dei conti - continua Marras - come spendono i soldi dei cittadini toscani i consiglieri del gruppo Lega Nord. E con questo vogliamo dire un grande basta alla politica che solletica gli istinti più bassi, incita alla violenza, crea sbagliate e controproducenti gerarchie tra cittadini. Lavorare per il bene della Toscana, per noi, è tutt'altro e siamo fieri e orgogliosi di essere diversi".

La risposta della Lega 

"Siamo rimasti sorpresi - afferma seccamente Elisa Montemagni, Capogruppo della Lega in Consiglio regionale - dalle farneticanti ed inappropriate esternazioni del Capogruppo Pd Marras, che fanno seguito alla pubblicazione di una nostra inserzione a pagamento apparsa sul Tirreno, in cui in modo schematico, ma per noi efficace, descrivevamo l'attuale palese situazione di disparità nell'ambito dell'assegnazione delle case popolari in Toscana. Ma lo ammettiamo: siamo colpevoli! Colpevoli di aver detto la verità".

"Infatti, le affermazioni davvero fuori luogo del Consigliere Pd- prosegue Montemagni - ci convincono ancora di più della bontà del nostro operato nei comuni dove la Lega amministra in modo più che equilibrato, garantendo l'accesso alle abitazioni a chi veramente spetta di accedere ad immobili di proprietà pubblica".

"Quindi, caro Marras - insiste l'esponente leghista - non ci faremo certo intimidire dalla tua minaccia d'informare la Corte dei Conti"

"Insomma - conclude Elisa Montemagni - capiamo benissimo che il Pd è al capolinea e cerca di sfruttare ogni occasione per avere un briciolo di pubblicità gratuita, ma riteniamo che la sortita del Consigliere Marras sia un classico attacco strumentale da parte di chi non sa minimamente giustificare le disastrate politiche nei confronti dei toscani".

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Incidenti stradali

    Incidente alle Cure, giovane in condizioni disperate: il guidatore dell'auto era ubriaco / FOTO

  • Politica

    Tiziano Renzi dagli arresti domiciliari: "Solo ricostruzioni false, giustizia sarà fatta"

  • Cronaca

    Tramvia: due giorni di festa a Novoli per la linea 2

  • Cronaca

    Santo Spirito dopo la rapina alla gelateria, i commercianti: "Episodio isolato, qui stiamo bene"

I più letti della settimana

  • "Quattro ristoranti": la trattoria che ha detto "no" allo chef Borghese

  • Alessandro Borghese a Firenze: ecco i "Quattro ristoranti" in gara

  • Tramvia: linea 2 strapiena, la protesta di un fiorentino

  • Tragedia a Calenzano: 21enne muore in polisportiva

  • Incendio all'Uci Cinemas di Campi Bisenzio: evacuate 1200 persone

  • Morto Salvatore Spera: il re della pizza a Firenze

Torna su
FirenzeToday è in caricamento