Scandicci, il sindaco Fallani: “Tra cinque anni una città più verde e bella”

Tutti i componenti della giunta bis

Sandro Fallani, 48 anni, è stato rieletto sindaco (al primo turno) a Scandicci con più del 59% dei consensi. Ottimo risultato seppur lontano dal 72% di cinque anni fa.

La prima cosa che ha fatto quando è stato proclamato sindaco? 
“Oggi (ieri, ndr.) abbiamo presentato la nuova giunta: ci sono quattro donne e due uomini. Abbiamo dato un segnale di continuità e di rinnovamento con le new entry: Claudia Sereni (ex portavoce del sindaco, ndr.), Andrea Franceschi e Ivana Palomba. 
Stiamo aspettando a momenti l’affidamento del ‘palazzaccio’, il primo grande obiettivo è quello di rimetterlo a posto”.

E il secondo obiettivo?
“In estate rifaremo l’Open City’, tutte le iniziative culturali e l’organizzazione dei centri estivi. Il grande obiettivo della legislatura è realizzare il più grande parco urbano dell’area metropolitana nell’area ex Cnr”.

Un terzo obiettivo?
“Realizzare una fondazione sul lavoro per mettere insieme domanda e offerta attraverso la formazione superiore. In modo che le aziende, i nostri ragazzi e chi cerca lavoro abbiano un luogo in cui incontrare offerta e domanda di lavoro”.

Il Pd ha tenuto a Scandicci?
“Siamo andati molto bene, ha retto bene tutta la coalizione. Rispetto alle europee abbiamo preso il 10% in più. Gli scandiccesi ci hanno premiato per il lavoro fatto in questi anni”.

E’ stata una campagna elettorale dura?
“No, noi abbiamo lavorato con serenità parlando con le persone e nei quartieri, presentando le nostre facce e le nostre idee. Gli altri candidati hanno provato a rincorrerci ma a quanto pare non ci sono riusciti”.

Come vede Scandicci da qui a cinque anni?
“Ancora più bella e più serena e con un cuore verde, un posto dove stare bene: dagli anziani ai giovani”.

Scandicci: la giunta bis di Sandro Fallani

Il sindaco Sandro Fallani tiene per sé le competenze su Innovazione tecnologica e Smart city e Rapporti con la Città metropolitana

Andrea Giorgi - 41 anni, riconfermato Vicesindaco, programmatore informatico - ha le deleghe a Urbanistica, Bilancio e Fiscalità Locale, Opere Pubbliche, Rapporti con il Consiglio Comunale, Personale

Diye Ndiaye - assessora uscente di 49 anni, antropologa, Presidente dell’Associazione dei Senegalesi di Firenze e Circondario e Presidente della Federazione delle Associazioni Senegalesi in Italia - ha le deleghe a Formazione professionale, politiche del lavoro e legalità, Progetti di cooperazione e relazioni internazionali, Promozione dei diritti di cittadinanza, Promozione del tessuto associativo, Consulte dei Quartieri e partecipazione democratica, Pari opportunità

Andrea Anichini - assessore uscente, 41 anni, Consulente di Confesercenti - ha le deleghe a Mobilità, Polizia Municipale, Sicurezza Urbana, Protezione civile, Servizi di Front office, Economato, Patrimonio ed Espropri, Caccia e pesca, Società partecipate e Politiche per la casa

Barbara Lombardini - assessora uscente, 46 anni, avvocato del Foro di Firenze - ha le deleghe a Ambiente e verde pubblico, Affari generali e legali, Gare e Contratti, Servizi cimiteriali, edilizia privata

Claudia Sereni - Portavoce uscente del Sindaco, 44 anni, esperta di comunicazione e fundraising - ha le deleghe Promozione culturale, promozione del territorio, Turismo, Comunicazione istituzionale

Ivana Palomba - 29 anni, operatrice settore export, allenatrice di pallavolo e fondatrice del settore giovanile della Savino del Bene Volley - ha le deleghe a Pubblica istruzione, Servizi scolastici, Promozione sportiva, Politiche giovanili

Andrea Franceschi - 48 anni, Presidente uscente di Farma.net, Responsabile commerciale in azienda del settore culturale – ha le deleghe a Politiche sociali, sviluppo economico, Fiera, rapporti con la Società della Salute
 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Delirio in Via de'Pucci: chiuso lo Shot Cafè

  • Stazione di Rifredi: ragazza muore investita dal treno / FOTO

  • Crac Costruzioni Margheri: sette condanne per bancarotta

  • Carceri: sesso per i detenuti, chiesto intervento della Regione  

  • San Jacopino: allarme bomba / FOTO

  • Fiorentina: il nuovo stadio a Campi Bisenzio incompatibile con l'aeroporto

Torna su
FirenzeToday è in caricamento