Salvini all’Isolotto: bandiere della pace e cartelli pro-migranti / FOTO

E compare uno striscione con scritto: "Quest'uomo non ci rappresenta"

Matteo Salvini questa mattina ha visitato il quartiere dell'Isolotto prima di lanciare la corsa di Ubaldo Bocci. 

Elezioni 2019: chi è Ubaldo Bocci

Il quartiere voluto da Giorgio La Pira, risponde a modo suo. Lo fa da alcuni balconi e terrazze che si affacciano in piazza dei Tigli, dove a mezzogiorno c'è stato il comizio del leader del Carroccio.

"Accoglienza per tutti, no governo della cattiveria"  è scritto in blu su un lenzuolo. E sull'appartamento al piano superiore sventola: "Firenze aperta ai migranti".

Gli striscioni sono comparsi tra ieri sera e questa mattina. Cambiando balcone si trova uno striscione con una citazione proprio di La Pira: "La definizione di un uomo non sta dove egli vive, ma in quello che è".

E accanto: "La paura e l'insicurezza svaniscono in un quartiere coeso, inclusivo e solidale".

E poi su un balcone sventola uno striscione: "A noi quest'uomo non ci rappresenta". Sui balconi anche numerose bandiere della pace.

Grande dispiegamento delle forze dell'ordine per presidiare la piazza, presenti polizia e carabinieri.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il comizio di Salvini e Bocci: "Finalmente possiamo vincere"

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente lungo la linea 1: camion si schianta sulla tramvia / FOTO

  • Santa Maria Novella: ragazzina presa a schiaffi e rapinata alla fermata dalla tramvia

  • Natalie Portman, lettera d'amore a Firenze: "La magia delle celle dei frati affrescate a San Marco, il gelato e..."

  • Palazzo Vecchio senza soldi, Nardella: “Vado a cercarli in Cina”

  • Fase 2: hotel al collasso, lavoratori alla fame. Confindustria Firenze: "Situazione sociale sarà drammatica"

  • Tramvia, Nardella annuncia modifiche: arriverà vicino al Duomo

Torna su
FirenzeToday è in caricamento