Leopolda 10, Renzi: “Edizione straordinaria, il doppio dei partecipanti dell'anno scorso”

Venerdì una diretta con i curdi sotto attacco in Siria, sabato i tavoli di lavoro e il simbolo e domenica l'intervento finale

L'allestimento della decima edizione

La Leopolda 10 sarà “un'edizione straordinaria. Abbiamo il doppio di prenotazioni rispetto allo scorso anno e per questo domenica chi non riuscirà ad entrare (Renzi parlerà alle 12, ndr) potrà guardarci in diretta su La7”. Lo scrive il leader di ItaliaViva nella mailing list inviata ai giornalisti questa mattina, a poche ore dal via all'annuale kermesse renziana e inviando la foto, che vedete sopra, che mostra già l'allestimento del palco.

I cancelli oggi apriranno alle 19. Come al solito la cena di benvenuto e dalle 21 via agli interventi dal palco (nel pomeriggio alle 15 l'ex segretario del Pd, sempre alla Leopolda, inaugurerà la mostra per Tiberio Barchielli, il suo fotografo ufficiale, scomparso lo scorso anno a 60 anni e in passato presenza fissa alla ex stazione).

Stasera ci sarà anche un collegamento con la Siria del Nord, dove i curdi sono sotto attacco da parte della Turchia (ora è in corso un cessate al fuoco di cinque giorni).

“Mostreremo terribili foto della guerra contro i curdi. E ci collegheremo con Kobane per parlare con alcune meravigliose ragazze curde che stanno combattendo contro l’allucinante aggressione turca. Perché è inutile parlare di futuro se non difendiamo chi ha lottato per la nostra libertà contro gli estremisti dell’ISIS e oggi viene sacrificato dalla colpevole latitanza dell’Occidente. La Leopolda chiama Kobane e dice chiaramente che l’Europa deve fare molto di più per fermare questo massacro”, scrive Renzi.

“La Leopolda cambia come sempre [...] Cambia più di sempre perché quest’anno è l’anno di Italia Viva, la Casa che stiamo costruendo tutti insieme”, prosegue l'ex rottamatore, che rivela che il simbolo del nuovo partito verrà svelato domani, sabato, alle 17:30.

Tornando a stasera, si inizierà con un video che “ricorderà i nostri primi dieci anni. E però anziché perderci in struggenti nostalgie ragioneremo di come sarà il mondo tra 10 anni. E di quale Italia vogliamo [...] Racconteremo il futuro”, aggiunge ancora Renzi (il titolo di questa Leopolda è Italia 2029).

Domattina la presentazione del Family Act con il ministro della famiglia Elena Bonetti. Dalle 11 una cinquantina di tavoli tematici, come di consueto. “I lavori dei tavoli saranno la base di partenza di un vero e proprio programma di Italia Viva, che parte dal basso”.

Nel pomeriggio di domani spazio agli interventi dal palco, fino alle 17.30, quando inizierà appunto la cerimonia di presentazione del simbolo che ha vinto il sondaggio online. Ci saranno contestualmente l’atto costitutivo, la carta dei principi, l’apertura delle iscrizioni a Italia Viva con contributo di 10 euro (“Tutto solo online: non siamo il partito delle tessere e dei capibastone noi”, sottolinea Renzi, e chi vuole intendere intenda).

Arriverà a portare un saluto anche il sindaco Dario Nardella. Sicuramente si faranno vedere anche il presidente del consiglio regionale Eugenio Giani, che punta a diventare presidente della Regione nel 2020 (appoggiato esplicitamente da Renzi, almeno prima di uscire dal Pd), la segretaria regionale del Pd Simona Bonafé e tanti altri Pd, che dunque respingeranno l'appello del presidene della Regione Rossi a boicottare l'evento.

Per ogni iscritto, assicura Renzi, sarà piantato un albero. E si potrebbe partire già domenica mattina alle Cascine. Domenica dalle 9 come sempre ripartono lavori e interventi dal palco: in chiusura l’intervento della ministra dell'agricoltura Teresa Bellanova e naturalmente Renzi a chiudere, dalle 12. Domenica sera l'ex sindaco di Firenze sarà poi ospite da Fabio Fazio a Che tempo che fa su Raidue.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La trattoria Mario è la vincitrice di Quattro Ristoranti

  • Sangue in Piazza Stazione: accoltellato con una mannaia 

  • Sciopero benzinai: i distributori aperti il 6 e 7 novembre

  • Prima nevicata in Toscana | FOTO

  • Novoli: sorpreso sulla tramvia senza biglietto si mette nei guai da solo

  • Coverciano: pino cade sulle auto parcheggiate / FOTO

Torna su
FirenzeToday è in caricamento