Pd toscano: albo degli elettori per primarie trasparenti

Dal 2016 via libera alla lista che servirà per le scelte del partito. Il responsabile organizzazione Mazzeo attacca Cofferati: "Contesta i risultati per non accettare il risultato"

Creare un albo degli elettori del Pd della Toscana. A lanciare la proposta che il partito regionale, primo in Italia, discuterà nelle prossime settimane con i segretari territoriali, è il responsabile organizzazione Antonio Mazzeo, che spiega che lo strumento servirà "sia per coinvolgere chi sarà iscritto nelle scelte programmatiche del partito" ed avere così "una larga platea da contattare e consultare per partecipare alle nostre discussioni politiche". L'albo servirà "anche per le elezioni primarie così da avere la massima trasparenza e prevenire, nel caso emergessero, contestazioni a posteriori".

Lo strumento potrebbe così sedare le polemiche emerse a più riprese sulla partecipazione di elettori non Pd a questo tipo di consultazioni. "A questo proposito riteniamo assolutamente pretestuose le polemiche di Cofferati e di coloro che contestano i risultati delle primarie, pur di non accettare il risultato - attacca Mazzeo - mi chiedo per quale motivo chi ha gestito negli anni scorsi il partito non abbia mai preso l'iniziativa di un albo degli elettori, salvo ora polemizzare sull’esito di elezioni primarie e sulla platea dei votanti”. Successivamente alla consultazione che avverrà nei prossimi giorni sarà predisposto un regolamento che definisca modalità e tempi di iscrizione all'albo. L'elenco potrebbe essere pronto entro la fine dell'anno, per essere utilizzato dal 2016.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (1)

  • Avatar anonimo di max
    max

    Ma hanno un senso continuare a farle ? Per le elezioni del segretario alla presidenza del partito, tutti coloro che hanno partecipato: CIVATI,VENDOLA ,ecc c'era un regolamento che chi PERDEVA doveva andare nella direzione del VINCITORE.... ma ora stanno fecendo tutto il contrario sul regolamento delle primarie stesse. Si poteva non condividere le scelte del Segretario..... ma in sede di votazione TUTTI UNITI CON IL SEGRETARIO. Che senso ha fare le primarie se poi ognuno nel rispetta chi perde il confronto. Tutti i candidati sapevano che potevano PERDERE !!!!!!!!! Con il loro atteggiamento hanno riabilitato SIRVIO.... e spingono Renzi a cercare i voti mancanti nel PD. Senza contare che ora a SIRVIO ha maggiore potere e può decidere sul nuovo Presidente della Repubblica perchè copre di fatto i voti mancanti dei RIBELLI. La gente vuole CAMBIARE.... sono 40 anni che si discute di riforme.... è ora di FARLE !!!!

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Intossicata da hashish: bimba di 20 mesi in codice rosso al Meyer

  • Cronaca

    Prodotti ittici pericolosi, maxi sequestri: chiusi due ristoranti

  • Cronaca

    Le Cascine, spaccio senza sosta: un arresto e tre denunce

  • Cronaca

    Morte Magherini: sit in dopo l'assoluzione dei carabinieri / VIDEO

I più letti della settimana

  • Vip: Tina Cipollari a Firenze per amore / FOTONOTIZIA

  • Tramvia: test per la nuova linea, la pensilina strabocca / FOTO

  • Stazione: fan in coda per il rapper Salmo / FOTO  

  • Nobile fiorentino nei guai: irreperibile per 20 anni deve pagare maxi debito al fisco

  • Maxi tamponamento sulla Fi-Pi-Li: quattro feriti

  • In Toscana preservativi gratis a tutti gli under 26

Torna su
FirenzeToday è in caricamento