Nardella nomina i consiglieri speciali: da Aleotti a Mancuso

C'è anche un esperto di stadi

Sono undici i ‘consiglieri speciali’ nominati dal sindaco Dario Nardella per affiancare il lavoro della giunta, con incarichi a titolo gratuito. Ecco tutti i consiglieri speciali, alcuni confermati altri di nuova nomina.

Salvatore Nastasi, già direttore generale del Ministero per i Beni e le Attività Culturali e vice segretario generale della Presidenza del Consiglio dei Ministri: consigliere strategico.

Stefano Mancuso, scienziato e professore all'università di Firenze: consigliere per il progetto Firenze verde.

Gianpaolo Donzelli, professore ordinario di pediatria dell’università di Firenze e presidente della Fondazione Meyer, confermato come consigliere per la natalità e l’infanzia.

Michele Uva, vice presidente UEFA: consigliere per lo stadio e i grandi impianti sportivi.

Paolo Barberis, consigliere per la transizione digitale, già consigliere per l’innovazione del Presidente del Consiglio dei Ministri.

Bruno Tomassini, imprenditore, stilista e presidente Cna Federmoda Toscana: consigliere speciale per le arti e i mestieri della moda.

Alessandro Petretto, professore ordinario di economia pubblica all’università di Firenze confermato consigliere per le politiche economiche.

Lucia Aleotti, consigliera per la promozione dell’imprenditoria e del lavoro femminile. È presidente di Menarini Industrie Farmaceutiche.

Giuseppe Quattrocchi, già magistrato e Capo della Procura di Firenze, confermato consigliere per la legalità.

Costanza Hermanin, ricercatrice e studiosa di materie sociali e internazionali, dirigente di Più Europa: consigliera per il Terzo Settore e il volontariato.

Fabrizio Landi, membro del Cda di Leonardo spa, Menarini Diagnostics, Firma e Silicon Biosystem, presidente della Fondazione Toscana Life Sciences e esperto di innovazione e di sviluppo di nuove aziende: consigliere delegato al coordinamento del consiglio delle grandi imprese.

Il sindaco Dario Nardella ringrazia queste personalità, che saranno nominate formalmente nei prossimi giorni, per la disponibilità e lo spirito di servizio con il quale si mettono a disposizione della Città di Firenze.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Fratelli morti in hotel, l'autopsia: arresto cardiorespiratorio da intossicazione di stupefacenti

  • Stazione di Rifredi: ragazza muore investita dal treno / FOTO

  • Paura all'aeroporto di Peretola: tenta di disarmare militare dell'Esercito

  • Carceri: sesso per i detenuti, chiesto intervento della Regione  

  • Vedere Richard Gere a Firenze: ecco come fare 

  • Fiorentina, Nardella: “Nuovo stadio a Campi? Mi opporrò con tutte le forze”

Torna su
FirenzeToday è in caricamento