Palazzo Vecchio: Nardella incontra Bonaccini e rilancia le Olimpiadi 2032

Giornata fiorentina per il neo rieletto presidente della Regione Emilia Romagna

Stefano Bonaccini e Dario Nardella, foto Facebook

Giornata fiorentina per Stefano Bonaccini, da poco rieletto presidente dell'Emilia Romagna alla guida di una coalizione di centrosinistra a trazione Pd.

“E' venuto a dirci come si fa a vincere” anche in Toscana, la battuta del sindaco di Firenze Dario Nardella al termine dell'incontro con Bonaccini a Palazzo Vecchio. Una battuta ma non troppo, visto che Bonaccini è riuscito, e non era scontato, a sconfiggere nettamente la Lega di Salvini in Emilia-Romagna nelle elezioni regionali di domenica 26 gennaio.

Una sorta di 'fuori programma' quello tra Nardella e Bonaccini, svelato da una breve comparsa del governatore e del primo cittadino nel salone dei Duecento, dove era in corso il consiglio comunale.

Nardella e Bonaccini, riporta l'Agenzia Dire, “hanno parlato di vari argomenti e delle possibili sinergie tra Firenze e l'Emilia-Romagna su vari fronti. In particolare, per quel che riguarda la candidatura alle Olimpiadi del 2032, Nardella e Bonaccini sono al lavoro per la costituzione del comitato promotore e il 5 marzo incontreranno a Roma il ministro dello Sport Spadafora”.

A confermare che si è parlato di Olimpiadi, oltre che sicuramente di politica, viste le elezioni regionali in arrivo in primavera in Toscana e in altre cinque regioni, confermato su Instagram dallo stesso Bonaccini.

“A Firenze con il sindaco Dario Nardella per rendere concreto il sogno Olimpiadi 2032 Bologna e Firenze, Emilia-Romagna e Toscana”, ha scritto infatti sul social Bonaccini.

Un post su Facebook, ormai immancabile, anche per Nardella. “Benvenuto a Firenze Stefano Bonaccini e ancora complimenti per la tua splendida vittoria. Ora pancia a terra con due obiettivi: la candidatura Firenze-Bologna per le Olimpiadi 2032 e, insieme ai nostri colleghi amministratori, una svolta riformista dal basso al nostro PD”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, altro caso sospetto a Firenze: il secondo tampone è positivo

  • Coronavirus, caso sospetto a Santa Maria Novella

  • Coronavirus: due i casi positivi in Toscana, dopo Firenze anche Pescia

  • Coronavirus: altri due contagiati a Firenze

  • Coronavirus: anche in Toscana nuove misure per chi torna dalla Cina

  • Coronavirus, Rossi: "No alla chiusura di scuole o stop ai concorsi"

Torna su
FirenzeToday è in caricamento