Tomaso Montanari attacca Matteo Renzi: "Arrivista sin dai tempi del liceo Dante"

Lo storico dell'arte ha parlato del leader di Italia Viva su Rai3

Lo storico dell'arte Tommaso Montanari è tornato ad attaccare il senatore e leader di Italia Viva, Matteo Renzi. Lo ha fatto nel corso del programma “Agorà”, condotto da Serena Bortone, su Rai3.

"Conosco Renzi sin dai tempi del liceo, un piccolo liceo classico di Firenze (Il “Dante”, ndr). Io sono un po' più vecchio, ero rappresentante di Istituto e lui entrò volendo subito buttarsi nella politica scolastica con grande spregiudicatezza” ha ricordato Montanari.

“Già allora c'era una grande ambiguità: sospeso fra Comunione e Liberazione, allora molto forte a scuola, e la lista di sinistra. La sensazione che si aveva, sin dall'inizio, era che a lui non importasse con chi si stava, ma importasse molto la visibilità, il consenso, l'arrivismo” prosegue Montanari.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“Mi pare che questo sia un dato che è rimasto, cioè gli ideali, i programmi, i progetti sono solo funzionali a una sua affermazione personale” ha concluso lo storico dell'arte.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, l'Einaudi Institute: "La Toscana arriverà per ultima a quota zero contagi"

  • Fare la spesa in Toscana al tempo del Covid-19: ecco cosa cambia

  • Bambini mezz'ora a spasso, Prato contro Firenze: "Allucinante, vi siete accorti che c'è una pandemia?"

  • Coronavirus: fase acuta dell'emergenza, i casi nel Fiorentino 

  • Coronavirus, maxi-multa all'automobilista romantico: "Sto andando dalla mia fidanzata, mi manca"

  • Effetto Coronavirus, Comune di Firenze a rischio default: "resta liquidità per tre mesi"

Torna su
FirenzeToday è in caricamento