Piazza San Lorenzo non sarà mai più un mercato, ora ci sono tutte le carte

L'assessore allo sviluppo economico Bettarini: "Piazza del Mercato è idonea ad accogliere i banchi e in questo momento rappresenta la soluzione definitiva". Ma in questo non sbarra le porte agli ambulanti: "Pronti a discutere per soluzioni alternative"

“Piazza del Mercato centrale è idonea ad accogliere i banchi e in questo momento rappresenta la soluzione definitiva essendo sia area mercatale, sia il luogo dell’assegnazione definitiva”. L’assessore allo sviluppo economico di Palazzo Vecchio, Giovanni Bettarini, ieri in consiglio comunale è stato categorico:  piazza San Lorenzo non sarà più la porta di ingresso del Mercato. Dopo la sentenza del Tar che aveva annullato il trasferimento dei banchini all’ombra del duomo alla ‘sperduta’ piazza del Mercato centrale (gennaio 2014), dopo l’atto simbolico all’indomani della deposizione della sentenza del tribunale amministrativo (con i banchi a bandoni chiusi che per un giorno si sono riappropriati della piazza), la determina amministrativa del Comune, in pratica, che ha completato l’iter procedurale avviato durante l’amministrazione Renzi, ha reso in pratica ‘carta straccia’ la sentenza pro ambulanti. Perché per il Tar il piano del commercio, che contiene anche la disciplina mercatale, è corretto.

Quindi, Palazzo Vecchio, sanato il vuoto amministrativo, ha rimesso la palla al centro. Anzi si è riversato nel centro campo degli ambulanti. Anche se non ha intenzione di far melina: “Questo non vuol dire – aggiunge l’assessore – che la nostra amministrazione non sia pronta a discutere con gli operatori che lamentano delle difficoltà a svolgere il proprio lavoro in quella piazza. Noi siamo disposti a parlarne. Abbiamo avuto una sentenza del Tar che è arrivata in mezzo a un percorso con il quale si stava cercando di trovare una sistemazione definitiva che fosse concordata per venire incontro alle necessità degli operatori. Piazza del Mercato è in questo momento da regolamento l’area definitiva, se c’è bisogno di discutere siamo pronti a farlo senza ricatti e senza tornare in San Lorenzo”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, in arrivo un nuovo Dpcm: stop ai voli, rinvio per le discoteche

  • Mick Jagger si trasferisce in Toscana: "E' innamorato, forse rimane"

  • I borghi più belli della Toscana da visitare assolutamente

  • Marina di Castagneto: fiorentino muore dopo un bagno

  • Entra in funzione 'PagoPA', addio verbale rosa sull'auto: come cambiano le multe

  • Coronavirus, dipendenti senza mascherina: chiuso e multato un supermercato

Torna su
FirenzeToday è in caricamento