Renzi all’attacco di Pd e 5 Stelle: "Basta quota 100 e reddito di cittadinanza"

Dalla Leopolda alla trasmissione condotta da Fabio Fazio

Matteo Renzi a 'Che tempo che fa"

Dopo la chiusura della Leopolda, Matteo Renzi ieri sera è stato ospite della trasmissione di Fabio Fazio ‘Che tempo che fa’. Il leader di Italia Viva ha annunciato che in due giorni 10mila persone si sono iscritte al suo partito.

Da subito ha attaccato il capo del Carroccio: “Mettere fuori gioco chi chiedeva piene poteri è stato necessario: era una continua aggressione verbale, poi dovevamo tentare di non aumentare l’Iva, l’Italia era in una grave recessione economica. Così abbiamo fatto il governo con i 5 Stelle - ha continuato il leader di Italia Viva - ho attaccato la spina io, se la stacco sarei schizofrenico. L’Italia stava andando a sbattere, ho sofferto fare l’accordo con i pentastellati, ma ho lasciato da parte i miei problemi personali."

Fazio poi gli ha chiesto se fosse pronto ad accogliere i forzisti ma il politico di Rignano è stato vago, nonostante poche ore prima - alla chiusura della Leopolda - avesse detto che era aperto a fare entrare politici di centrodestra in Italia Viva.  

Ha inoltre spiegato perché è uscito dai dem: “Sono uscito dal Pd perché era diventato un partito di correnti, se volevo contare restavo nel Pd, è ora di lottare tra la gente nelle piazze”.

Inoltre ha parlato della manifestazione di sabato a Roma del centrodestra: “Mi ha fatto impressione vedere quella piazza: c’era Casapound, ha segnato la fine di Forza Italia, ormai a traino della Lega”.

“Spero che persone del Pd entrino in Italia viva per l’accordo che stanno facendo Pd e 5 stelle, per i prossimi tre anni voglio costruire una cosa diversa in stile Macron”, ha proseguito Renzi. “C’è un’ Italia che non si arrende all’atteggiamento populista e non si riconosce negli accordi tra Pd e pentastellati: non siamo (Italia Viva, ndr) il partito delle manette, del reddito di cittadinanza e non appoggiamo quota 100. Vogliamo diminuire le tasse alle partite Iva e ho consigliato a Conte di tagliare le tasse per chi assume, inoltre vorrei abolire il reddito di cittadinanza e non darei più soldi a Erdogan - ha concluso Renzi - sono idee se ne può sempre discutere”.

Leopolda 10: la diretta dell'ultimo giorno

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Isolotto: il portellone si apre e la bara finisce in strada

  • Terremoto Firenze: la terra trema in città

  • Terremoto: la terra trema nel Fiorentino

  • Maltempo: rischio nevicate in città

  • Terremoto Firenze: danni in Mugello, oltre 200 cittadini fuori casa

  • Terremoto in Mugello, al lavoro per identificare la faglia: "Sciame sismico prosegue"

Torna su
FirenzeToday è in caricamento