Lega, Ceccardi lascia la guida: "Ora la mia sfida è diventare mamma"

Al suo posto arriva il deputato bergamasco Daniele Belotti

Cambio della guardia nella Lega in Toscana. Il Commissario toscano Susanna Ceccardi, come preannunciato, lascia la guida del partito. "Adesso a me e ad Andrea (il compagno Barabotti, responsabile enti locali della Lega toscana ndr) tocca l'ultima grande sfida di questo 2019, la più importante della nostra vita: l'arrivo, tra meno di un mese, di nostra figlia Kinzica", ha scritto Ceccardi in un lungo post pubblicato su Facebook.

A sostituirla arriverà il deputato bergamasco Daniele Belotti, che a Firenze è ricordato per aver chiesto una indagine in seguito ad alcuni scontri avvenuti fra tifosi di Fiorentina e Atalanta (squadra della quale Belotti è tifoso), in occasione della semifinale di andata di Coppa Italia del febbraio scorso.

"Ho stretto i denti fino alla fine - ha aggiunto Ceccardi - ma adesso devo prendere atto del fiatone che mi prende quando parlo in pubblico, del fatto che non riesco più a guidare la macchina per lunghi tragitti, che non riesco a stare in piedi per più di 5 minuti, del fatto che mi affatico a camminare".

"C'è bisogno di girare il territorio, di parlare con le persone, di seguire le criticità di ogni singola sezione. - ha sottolineato Ceccardi nel post - Io per qualche tempo, e non so pronosticare per quanto, non sarò in grado di seguire tutto con gli impegni da parlamentare europeo e una bambina appena nata. Ne ho parlato al nostro segretario federale (Salvini ndr) ed ha capito. In politica è necessario avere ben presente quando bisogna avanzare e quando invece è meglio fare un passo indietro. Da coordinatore della Lega Toscana io oggi faccio un passo indietro".

Ceccardi ha ribadito che il suo sostituto Belotti, al quale ha rivolto gli auguri di buon lavoro, è "un militante della Lega vero, uno che la Lega ce l'ha nel sangue da trent'anni, uno con le spalle larghe e i piedi per terra da cui c'è tanto da imparare. Insieme a lui proseguiremo quel processo di radicamento della Lega Toscana che abbiamo intrapreso già da qualche anno con enormi risultati".

Con l'obiettivo dichirato di "conquistare la Toscana nel 2020" nelle elezioni regionali. "La battaglia è solo all'inizio. Io sono pronta a dare il massimo del mio contributo come sempre, per vincere questa ed altre sfide, sognando come sempre una Toscana libera", ha concluso.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incendio in appartamento in piazza Indipendenza, strade chiuse e caos traffico / FOTO

  • Firenze Rocks 2020: fan in fermento per la quarta edizione

  • Incidente sull'autostrada A1: feriti e code per chilometri

  • Versilia: fiorentina muore durante una gita in montagna

  • Firenze, gli eventi da non perdere questo weekend

  • Tramvia: come sarà il nuovo ponte sull'Arno / FOTO

Torna su
FirenzeToday è in caricamento