Caso Forteto, a Pesaro Forza Nuova contesta Renzi: "Vogliamo la verità"

Mini contestazione al sindaco, ospite del festival 'Popsophia', da parte degli attivisti del movimento di ultradestra. In un volantino i manifestanti: "Renzi chi protegge i mostri del Forteto? Vogliamo giustizia per le vittime"

Matteo Renzi

Mini contestazione oggi pomeriggio a Pesaro nei confronti di Matteo Renzi, ospite del festival 'Popsophia'. Prima dell’arrivo del sindaco di Firenze gli attivisti del movimento di ultradestra di Forza Nuova hanno infilato alcuni volantini nei tergicristallo di qualche auto con su scritto “Renzi chi protegge i mostri del Forteto? Vogliamo verità e giustizia per le vittime”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“Sappiamo che il 'neofilosofo' Renzi è troppo impegnato nelle passerelle mondane – si legge ancora – per occuparsi di ciò che accade nella città che amministra, ma vogliamo porgli lo stesso alcune domande da parte delle vittime del Forteto”, la comunità di recupero per minori in condizioni sociali disagiate finita al centro di un’inchiesta della procura sul fondatore Rodolfo Fiesoli per maltrattamenti e violenza sessuale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus Toscana, 3 nuovi focolai. Ordinanza di Rossi: "Contagiati vadano in albergo o multa di 5.000 euro"

  • Coronavirus: si torna a salire a causa dei cluster, 2 decessi e 19 nuovi casi 

  • Rissa in spiaggia, denunciati sei giovani fiorentini

  • Marina di Castagneto: fiorentino muore dopo un bagno

  • Emergenza coronavirus non impatta sul mattone: Firenze città più cara d'Italia

  • Entra in funzione 'PagoPA', addio verbale rosa sull'auto: come cambiano le multe

Torna su
FirenzeToday è in caricamento