Firenze Radicale al console turco: sia tramite per una cessazione immediata dell'offensiva in Siria

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di FirenzeToday

Questa mattina una delegazione dell'associazione Firenze Radicale per gli Stati Uniti d'Europa, riunitasi di fronte al consolato turco, ha inviato la seguente comunicazione al console: L'associazioneFirenze Radicale per gli Stati Uniti d'europa, aderente a RadicaliItaliani, esprime forte preoccupazione per le operazioni militari intraprese dalla Turchia nel nord-est della Siria, che rischiano di essere devastanti sia per il popolo curdo che abita nella regione del Rojava, sia per la pace internazionale. Ricordiamo l'impegnodei curdi nel contrasto ai terroristi di Daesh, 15 mila dei quali ancora rinchiusi nelle carceri curde, che rischiano di tornare inlibertà con l'operazione "Peace Spring" turca. Chiediamo al console della Turchia in Firenze di farsi tramite presso il governo turco peruna immediata cessazione dell'offensiva.

Torna su
FirenzeToday è in caricamento