Elezioni, Potere al Popolo presenta le liste: “Lavoro, salute, diritti”

Esclusa ogni possibile alleanza con Pd e Liberi e Uguali: “Hanno adottato le politiche liberiste della destra”

Una lista di sinistra radicale. “L'unica vera sinistra in corsa a queste elezioni”. Si presentano così i candidati per i collegi fiorentini di Potere al Popolo, il nuovo soggetto politico nato dall'appello del centro sociale napoletano ex Opg Je so pazzo e al quale hanno aderito numerose sigle in tutta Italia, partitiche e non.

“Ma non siamo un 'cartello elettorale'. Quello che mettiamo in campo è un progetto politico che andrà oltre le elezioni politiche del 4 marzo”, sottolinea Lorenzo Alba, 30 anni, ex cuoco a Marsiglia, dottorando presso la Normale e attivista dei Clash City Workers - il collettivo nato nel 2009 per sostenere le vertenze sindacali e le battaglie dei lavoratori -, uno dei candidati al collegio plurinominale della Camera Toscana 3.

“Veniamo tutti da esperienze di lotta e partecipazione in prima persona. Siamo lavoratori, precari, disoccupati: è a queste persone, che rappresentano ormai gran parte della popolazione, che ci rivolgiamo. A coloro che hanno dovuto subire e pagare il costo della crisi”, dice Ilaria Mugnaini, 29 anni, lavoratrice precaria e attivista delle Brigate di Solidarietà.

No ad alleanze con Pd e LeU

I riferimenti internazionali sono Podemos (Spagna), la sinistra di Melenchon in Francia, il leader del Labour inglese Jeremy Corbin. Nessuna alleanza possibile invece con Pd e Liberi e Uguali: “Hanno sposato le stesse politiche economiche, neoliberiste, portate avanti dalla destra, e praticato tagli e privatizzazioni nel lavoro, nella scuola, nella sanità”. “Vogliamo ricostruire un soggetto politico che rappresenti i precari, i lavoratori, i disoccupati, i poveri, i pensionati, i giovani”, prosegue Mugnaini.

I candidati alla Camera

Per le elezioni politiche del prossimo 4 marzo, alla Camera i candidati sono, per il collegio uninominale Toscana 1 (Firenze, Novoli, Peretola) Lorenzo Palandri (studente 27enne), al Toscana 2 (Firenze, Scandicci) Erica Massa (39 anni, ex lavoratrice nelle biblioteche in appalto del Comune, ora disoccupata, militante del sindacato di base Usb), al Toscana 3 (Sesto Fiorentino, Mugello) Andrea Becattini, al 4 (Empoli, Valdarno superiore) Frida Nacinovich.

Al collegio plurinominale, sempre per la Camera, al Toscana 3 (che comprende i territori dei quattro collegi di cui sopra), oltre alla capolista Ilaria Mugnaini ci sono Tiziano Cardosi (65 anni, ferroviere in pensione e attivista del Comitato No Tav), Stefania Caboni e Lorenzo Alba.

I candidati al Senato

Al Senato all'uninominale Toscana 1 (Firenze, Novoli, Peretola, Scandicci) si candida Miriam Amato, consigliere comunale a Firenze (eletta nel 2014 con M5S e poco dopo fuoriuscita in Alternativa Libera, “perché i 5 Stelle hanno abbandonato le loro battaglie originarie. Ma io sono impegnata nel sociale da ben prima della loro costituzione”).

Al Toscana 2 Sandro Targetti, “comunista da sempre” e storico attivista dei comitati della Piana, contro Inceneritore, Tav e aeroporto: “Ma non siamo quelli del no, per ognuna di queste opere inutili abbiamo proposte alternative, dalla gestione dei rifiuti con il modello 'Rifiuti zero' al trasporto sostenibile ferro-gomma”.

Al plurinominale Toscana 1 (Firenze, Empoli, Prato, Massa e Carrara, Viareggio, Lucca, Pistoia), sempre per il Senato, capolista è Andrea Malpezzi, ex segretario provinciale di Rifondazione comunista. Gli altri candidati sono Maddalena Lo Fiego, Roberto Bianchi e Mara Nistri.

Adesso parte la raccolta firme: ne servono circa 25mila entro il 29 gennaio. Lo scoglio sarà poi quello del 3% dei voti, soglia necessaria per entrare in Parlamento: “Siamo in crescita e stiamo riavvicinando alla politica tante persone deluse e non rappresentate. E' un obiettivo alla nostra portata”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tentati furti in casa: attenti alle fascette di plastica 

  • Formaggio e uova richiamati per rischio contaminazione

  • Gavinana: senzatetto morta nei giardini / FOTO

  • Parcheggi su strisce blu: gratis per tutti i residenti a partire dal 30 marzo

  • Firenze, gli eventi da non perdere questo weekend

  • Fallita l'azienda fiorentina CHL. Anticipò Amazon e fu pioniera dell'e-commerce

Torna su
FirenzeToday è in caricamento