Cup e Publiacqua: chiesto accesso telefonico senza sovrapprezzo anche da rete mobile

Il Sindaco di Rignano sull'Arno ha chiesto a USL Toscana Centro e Publiacqua Spa l'apertura dei numeri ripartiti/verdi da cellulare

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di FirenzeToday

Si informa che il Sindaco Daniele Lorenzini ha inviato, tramite PEC, ad USL Toscana Centro e Publiacqua Spa la richiesta di aprire i rispettivi numeri dedicati ai clienti di linea fissa anche da rete mobile visti i costi sostenuti dall'utenza per chiamare una numerazione 199.

Attualmente, infatti, il Centro unico prenotazioni (CUP) è raggiungibile su una numerazione cosiddetta ripartita solo da rete fissa (840.003003); stessa situazione per il numero verde informativo di Publiacqua (800.238238) nonostante sempre più cittadini abbiano come unica linea quella cellulare. "Chi contatta da cellulare queste numerazioni si trova a pagare un sovrapprezzo per gli 199 dovuto alla scelta di non utilizzare né una numerazione geografica né quella dei numeri verdi già attivi", commenta il Sindaco nelle motivazioni della duplice richiesta.

Torna su
FirenzeToday è in caricamento