Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Coronavirus, Nardella: richiesta governatori Lega discriminatoria / VIDEO

"Ingiustificabile caccia al cinese, chi lo fa è irresponsabile"

 

Quella dei governatori leghisti di Veneto, Lombardia, Friuli Venezia Giulia e Trentino Alto Adige (niente scuola per due settimana ai bambini di ritorno dalla Cina) è "una posizione ingiustamente allarmistica e discriminatoria. Sono preoccupato per questa situazione, che però non può essere deformata fino al punto da giustificare la caccia al cinese. Fatti come quelli a cui abbiamo assistito in queste ultime ore sono preoccupanti, penso alla ragazza che è stata costretta a scendere dall'autobus, all'iniziativa di alcuni genitori che si sono rifiutati di mandare a scuola i propri figli dove vi erano bambini cinesi". Lo sottolinea il sindaco Dario Nardella a margine di un'iniziativa organizzata alla Fondazione Cr Firenze. Peraltro, aggiunge, "è una psicosi che spesso non tiene conto di tanti aspetti: voglio dire, è più rischioso un europeo tornato in questi giorni dalla Cina di un cinese che da tre anni non torna nel suo Paese. Quindi dobbiamo stare con i piedi per terra: massima attenzione, prudenza" anche se "il sistema sanitario italiano sta funzionando benissimo e il governo sta lavorando bene. Alimentare, invece, una psicosi anti cinese è soltanto da irresponsabili". (Agenzia Dire) 
 

Potrebbe Interessarti

Torna su
FirenzeToday è in caricamento