Prodi contestato all'Università a suon di panini con la mortadella

Ex premier Romano Prodi è stato contestato con un vassoio di panini alla mortadella da alcuni studenti della Libertà. Il dissenso sarebbe una rivalsa per la dura contestazione ricevuta dall'Onorevole Santanchè

Contestato scherzosamente l'ex Premier e  presidente del Consiglio e della Commissione Europea, Romano Prodi, affrontato stamani da alcuni studenti della Libertà di fronte al polo delle Scienze Sociali dove si è tenuta una conferenza dal titolo 'I costi della non Europa'.

"E' la cosa più inaspettata... sono passati tanti anni e avete ancora paura?", ha proseguito sorridendo l'ex premier: "No, è perché ci ricordiamo ancora di lei in negativo", hanno risposto i giovani del Pdl, che avevano annunciato questa forma di contestazione in risposta ai disordini avvenuti nei giorni scorsi per la partecipazione di Daniela Santanché ad un convegno sull'immigrazione sempre al Polo di Scienze Sociali, sfociati in scontri fra studenti di sinistra e forze dell'ordine.


Successivamente Prodi si è intrattenuto al bar con alcuni ragazzi, e al suo ritorno presso l'edificio D6 è stato 'intercettato' da altri ragazzi di Studenti per le Libertà, che hanno ripetuto l'offerta di un vassoio di panini con la mortadella: "Avete ancora paura?", ha ribadito sorridente, declinando l'offerta.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tentati furti in casa: attenti alle fascette di plastica 

  • Giornata mondiale della pizza: ecco le pizzerie da provare a Firenze

  • Palazzo Vecchio: nuovi concorsi per posti di lavoro a tempo indeterminato in Comune

  • Gavinana: senzatetto morta nei giardini / FOTO

  • Mette in scena il suo funerale con tanto di carro d'epoca e corteo funebre

  • Incidente a Novoli: traffico bloccato / FOTO 

Torna su
FirenzeToday è in caricamento