Prodi contestato all'Università a suon di panini con la mortadella

Ex premier Romano Prodi è stato contestato con un vassoio di panini alla mortadella da alcuni studenti della Libertà. Il dissenso sarebbe una rivalsa per la dura contestazione ricevuta dall'Onorevole Santanchè

Contestato scherzosamente l'ex Premier e  presidente del Consiglio e della Commissione Europea, Romano Prodi, affrontato stamani da alcuni studenti della Libertà di fronte al polo delle Scienze Sociali dove si è tenuta una conferenza dal titolo 'I costi della non Europa'.

"E' la cosa più inaspettata... sono passati tanti anni e avete ancora paura?", ha proseguito sorridendo l'ex premier: "No, è perché ci ricordiamo ancora di lei in negativo", hanno risposto i giovani del Pdl, che avevano annunciato questa forma di contestazione in risposta ai disordini avvenuti nei giorni scorsi per la partecipazione di Daniela Santanché ad un convegno sull'immigrazione sempre al Polo di Scienze Sociali, sfociati in scontri fra studenti di sinistra e forze dell'ordine.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...


Successivamente Prodi si è intrattenuto al bar con alcuni ragazzi, e al suo ritorno presso l'edificio D6 è stato 'intercettato' da altri ragazzi di Studenti per le Libertà, che hanno ripetuto l'offerta di un vassoio di panini con la mortadella: "Avete ancora paura?", ha ribadito sorridente, declinando l'offerta.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Colossale truffa nel mondo del vino: Brunello e Champagne falsi

  • Tragedia in centro: muore a 28 anni in un incidente stradale / FOTO

  • Coronavirus: 9 nuovi casi, focolaio a Impruneta

  • Coronavirus Toscana, 3 nuovi focolai. Ordinanza di Rossi: "Contagiati vadano in albergo o multa di 5.000 euro"

  • Gignoro: malore per l'autista Ataf, perde il controllo del bus e si schianta. Chiusa via del Guarlone | FOTO

  • Il caso Palamara avvelena Firenze: giudice si prepensiona e accusa la presidente del Tribunale

Torna su
FirenzeToday è in caricamento