Referendum per tagliare gli stipendi dei politici, il comitato chiede aiuto

Il comitato del Sole chiede alle persone di aderire. Le 500mila firme necessarie dovranno essere raccolte entro il 27 luglio. Domani a Cerreto Guidi

Montecitorio

Servono mezzo milione di firme per la richiesta di referendum volta alla riduzione degli stipendi e l’eliminazione dei “privilegi” dei parlamentati italiani. Nelle scorse settimane i tagli ai costi della politica sono stati al centro del dibattito di televisioni, ma anche di bar, piazze e mercati. Il 23 aprile scorso, dieci cittadini, hanno creato il comitato del Sole presentando alla Corte Suprema di Cassazione un quesito per l’abrogazione della legge 1261 del 31 ottobre 1965: “Determinazione delle indennità spettanti ai membri del Parlamento”. Oggi i click in favore di quel comitato sono copiosi, solo gli iscritti al gruppo facebook sono oltre 80mila, e l'evento correlato conta oltre un milione di “like”. Però ora servono le firme, quelle vere e non solo adesioni digitali, la reale messa in calce per arrivare alla validità del referendum. La raccolta delle firme è partita il 27 maggio e terminerà il 27 luglio.

FIRENZE – E domani in occasione della fiera di prodotti locali toscani che si svolge al circolo ricreativo XXIII agosto a Stabbia, nel comune di Cerreto Guidi, sarà possibile firmare per la riduzione degli stipendi degli onorevoli.

TAGLI - Ma quali tagli e riduzioni si chiedono nel dettaglio?

1. Spese di segreteria e rappresentanza
2. Diaria (Rimborso spese soggiorno a Roma)
3. Cumuli d'indennità per partecipazione a commissioni giudicatrici di concorso, missioni, commissioni di studio e commissioni d'inchiesta

4. In aspettativa:
- Aumenti periodi di stipendio
- Avanzamento di carriera
- Trattamento di quiescenza
- Trattamento di previdenza
- Assistenza sanitaria
- Assicurazione previdenziale

5. Indennità mensile esente da ogni tributo
6. Indennità mensile non sequestrabile o pignorabile

- Evento Facebook (1 milione 155 mila partecipanti)

 

 

 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tentati furti in casa: attenti alle fascette di plastica 

  • Formaggio e uova richiamati per rischio contaminazione

  • Gavinana: senzatetto morta nei giardini / FOTO

  • Parcheggi su strisce blu: gratis per tutti i residenti a partire dal 30 marzo

  • Firenze, gli eventi da non perdere questo weekend

  • Fallita l'azienda fiorentina CHL. Anticipò Amazon e fu pioniera dell'e-commerce

Torna su
FirenzeToday è in caricamento