Castello: prima l'aeroporto di Peretola il resto vedremo

Ribadita la priorità data all'adeguamento dello scalo fiorentino, Nascosti: "Sui giornali si parla del nulla. L'unico atto che prevede la 'Cittadella Viola' risale al sindaco Domenici"

stella-targetti "Sui giornali si parla del nulla. L'unico atto che prevede la 'Cittadella Viola' risale al sindaco Domenici" questo il monito del consigliere Nicola Nascosti (Pdl) alla Giunta regionale toscana.

La vicepresidente Stella Targetti risponde così:"Entro dicembre a Giunta regionale adotterà l'integrazione del Piano di indirizzo territoriale che, nell'ambito del Parco della Piana, darà priorità, nell'area di Castello, all'adeguamento dell'aeroporto di Peretola".


La Targetti mette subito le mani avanti sul progetto "Sarà necessario approfondire la sostenibilità dei diversi interventi sia in sede tecnica che attraverso processi di valutazione partecipativi ,tali studi e valutazioni riguarderanno l'assetto idraulico, la qualità dell'aria, l'inquinamento acustico. Sarà allora possibile capire se, oltre alla qualificazione dell'aeroporto, la Piana fiorentina sia in grado di sopportare ulteriori carichiinsediativi".

Inoltre la vice - presidente ha ricordato che due mesi la Giunta ha avviato il piano di indirizzo territoriale (PIT) con le seguenti priorità:
1.Attuazione del Master plan del Parco della Piana
2.Realizzazione del termovalorizzatore di Case Passerini
3.Aree per i Boschi della Piana
4.Integrazione del Master Plan degli aeroporti

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Maltempo: in transito l’ondata di piena dell’Arno in città / FOTO

  • Maltempo: attesa la piena dell'Arno / FOTO

  • Ponte a Greve: crolla un muro per il maltempo, auto distrutte

  • Morto il giovane rapper Cry Lipso 

  • Chianti: Elsa in piena, evacuate 23 famiglie per rischio alluvione / FOTO

  • Campi Bisenzio: neonata trovata morta in una borsa / FOTO - VIDEO

Torna su
FirenzeToday è in caricamento