Dalla Regione un esposto sulle proprietà della Saccardi

Aveva dichiarato un solo immobile, invece ne ha 14: dopo l'interrogazione di Donzelli il caso anche all'Anac

Sembra essere tutt'altro che chiusa la vicenda delle proprietà immobiliari dell'assessore alla salute della Regione Toscana Stefania Saccardi. In seguito all'interrogazione presentata in Consiglio regionale da Giovanni Donzelli di Fratelli d'Italia, infatti, la giunta ha constatato la discrepanza fra le dichiarazioni dell'assessore Pd e le sue proprietà, constringendola a rettificare. 

Ma non è tutto, perché secondo quanto riporta oggi Il Fatto Quotidiano, sul caso gli uffici della giunta regionale avrebbero anche fatto un esposto alla Procura della Repubblica ed effettuato una segnalazione all'Autorità nazionale anticorruzione "sulla violazione delle norme relative alla trasparenza". Donzelli ha fatto sapere di aver presentato una richiesta di accesso agli atti, prevista dalle prerogative per i consiglieri regionali.

Una bella grana per l'esponente renziana che, come emerso, vive in un immobile di proprietà dell'Istitituto di sostentamento per il clero, ente nell'orbita della curia di Firenze, pagando un canone minimo. La tegola dell'esposto, che sarebbe partito dunque dagli stessi uffici della giunta guidata da Enrico Rossi (Mdp - Liberi e Uguali), arriva nelle ore decisive per le candidature al Parlamento per le quali Saccardi sarebbe in lizza. Il sogno dell'assessore alla salute sarebbe quello di correre per la successione di Rossi alla guida della Regione Toscana: ci riuscirà dopo le ombre emerse su questa storia?

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Maxi incidente a Ponte a Greve: traffico bloccato / FOTO

  • Tentati furti in casa: attenti alle fascette di plastica 

  • Giornata mondiale della pizza: ecco le pizzerie da provare a Firenze

  • Scandalo parcheggi abusivi, raffica di arresti. In manette anche il capo dei controllori Sas

  • Palazzo Vecchio: nuovi concorsi per posti di lavoro a tempo indeterminato in Comune

  • I mercatini di gennaio a Firenze

Torna su
FirenzeToday è in caricamento