Banca Etruria, multe per quasi 1 milione: a papà Boschi sanzione da 40mila euro

Le sanzioni stabilite dalla Consob, i vertici non avrebbero informato adeguatamente sui rischi

Banca Etruria, contestazione a Renzi di fronte al teatro Niccolini

Multe per un totale di 910mila euro, inflitte dalla Consob, l'autorità di vigilanza dei mercati finanziari, agli ex vertici di Banca Etruria. Tra queste, una sanzione da 40mila euro per Pierluigi Boschi, ex vicepresidente dell'istituto e padre dell'ex ministra (e attuale sottesegretaria alla presidenza del consiglio) Maria Elena Boschi. Lo rivela l'edizione di Repubblica oggi, lunedì 7 agosto, in edicola.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L'accusa per gli ex dirigenti, spiega Repubblica, è quella “di avere venduto ai propri clienti prodotti rischiosi senza informarli adeguatamente dei rischi che correvano”. In particolare, sarebbero state violate norme relative all'obbligo di fornire informazioni chiare e comprensibili sui rischi a cui andavano incontro i sottoscrittori.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente lungo la linea 1: camion si schianta sulla tramvia / FOTO

  • Le Frecce tricolori volano "a domicilio": il giro d'Italia passa da Firenze

  • Coronavirus: in Toscana positivo l'1%. Quattro su cinque sono asintomatici

  • Palazzo Vecchio senza soldi, Nardella: “Vado a cercarli in Cina”

  • Fase 2: hotel al collasso, lavoratori alla fame. Confindustria Firenze: "Situazione sociale sarà drammatica"

  • Coronavirus: 3 nuovi casi, 6 decessi. Punto più basso dei ricoverati dal 9 marzo

Torna su
FirenzeToday è in caricamento