Elezioni, ballottaggio a Borgo San Lorenzo: stravince il candidato Pd, Omoboni confermato sindaco

Lo sfidante della Lega si è fermato al 36%

Paolo Omoboni, foto Facebook

Ballottaggio senza storia, ieri, a Borgo San Lorenzo: il candidato del Pd (sostenuto anche da due liste civiche) Paolo Omoboni si è imposto nettamente sullo sfidante della Lega Luca Margheri (sostenuto anche da una lista civica).

Il risultato finale dice 64% per Omoboni, che quindi viene confermato sindaco e 36% per Margheri. Al primo turno, il 26 maggio scorso, avevano preso, rispettivamente, il 44,2% e il 22,4% (il 20% dei voti era stato preso dalla lista di sinistra 'Borgo in Comune').

Affluenza in netto calo rispetto al primo turno: il 26 maggio, giorno in cui si votava anche per le elezioni europee, avevano voto il 70,8% degli aventi diritto, ieri invece solo il 47,8%.

Ballottaggi: netta vittoria per il centrosinistra

Potrebbe interessarti

  • 10 idee per una gita fuori porta in Toscana per Ferragosto

  • Accadde oggi: il film Amici miei arriva al cinema

  • Spioncino digitale: ecco come funziona e perchè sceglierlo

  • Furti in casa: tornano i contributi per l’installazione degli allarmi

I più letti della settimana

  • Lite per il parcheggio finisce nel sangue: muore residente a Sesto

  • Incendio all'Isolotto: colonna di fumo sulla città

  • Incidente in montagna sulle Dolomiti: muore escursionista fiorentino

  • Terremoto: nuova scossa, la terra trema ancora

  • Incidente in Viale Redi: precipita nel Mugnone / FOTO - VIDEO

  • Terremoto a Forlì Cesena: la scossa sentita anche in provincia di Firenze

Torna su
FirenzeToday è in caricamento