E l'Ataf incassa: multe di 150 euro agli automobilisti selvaggi

L'azienda di trasporto pubblico ha incassato il primo risarcimento danni di 150 euro da parte di un automobilista per sosta selvaggia e blocco di servizio pubblico. Partite altre 20 richieste

Ataf chiede i danni agli automobilisti indisciplinati. Incassato il primo di 150 euro, sono già partite altre 20 richieste di risarcimento dall'azienda a chi sosta con la vettura a bloccare il passaggio dei bus. Mediamente si registra un caso al giorno di intralcio al servizio di trasporto pubblico, talvolta con più di un auto.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L'ammontare del risarcimento viene calcolato da Ataf in via stragiudiziale e generalmente è pari a circa 150 euro, che possono variare in funzione della quantità di tempo perso o di corse saltate dal bus. Ataf, però, potrebbe stabilire di aggiungere anche i danni accessori subiti, ad esempio il danno di immagine.

Le richieste di risarcimento fin qui avanzate hanno quindi una principale funzione di deterrenza ma, laddove non dovessero rivelarsi sufficienti per sconfiggere la moda del parcheggio selvaggio, Ataf potrebbe decidere di aumentare l'entità della richiesta danni.

Per tutti gli "intralciatori" scatta comunque la segnalazione alla Procura della Repubblica per interruzione di pubblico servizio: tutti, quindi, rischiano il rinvio a giudizio come già accaduto il mese scorso con la pronuncia del Gip di Firenze contro un parcheggiatore selvaggio di Suv.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Fare la spesa in Toscana al tempo del Covid-19: ecco cosa cambia

  • Coronavirus: dipendente Esselunga risultato positivo al Covid-19

  • Bambini mezz'ora a spasso, Prato contro Firenze: "Allucinante, vi siete accorti che c'è una pandemia?"

  • Coronavirus, emergenza studenti fuori sede: “In 10mila non riescono più a pagare l’affitto”

  • Coronavirus: fase acuta dell'emergenza, i casi nel Fiorentino 

  • Coronavirus: il quartiere è deserto e una famiglia di anatre arriva fino alla farmacia

Torna su
FirenzeToday è in caricamento