Ex - giunta Renzi sotto inchiesta, assunzioni irregolari per 2 milioni

La Corte dei Conti denuncia un danno erariale di 2 milioni e 155 mila euro, per 20 presunte assunzioni non regolari nella passata giunta provinciale. La contestazione riguarda anche l'ex dirigente ora Presidente Barducci

provincia_firenzeSenza laurea o gemelli di altre figure pre esistenti. Il danno sarebbe di 2 milioni e 155 mila euro, fa sapere la Corte dei Conti della Toscana mettendo nel mirino tutta l'ex - giunta provinciale Renzi compreso l'attuale Presidente Barducci allora dirigente. La questione riguarderebbe una ventina di assunzioni irregolari, durante il mandato Renzi, di collaboratori assunti a tempo determinato negli uffici di gabinetto e nelle segreterie. L'avvocato del Primo cittadino fa sapere che la questione era lecita e che i compensi vengono stabiliti dal regolamento. L'avvocato Bianchi fa sapere che tra i cosiddetti irregolari non c'erano amici o parenti e che per regolamento il Presidente e gli assessori della Provincia possono avvalersi di questa facoltà.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, l'Einaudi Institute: "La Toscana arriverà per ultima a quota zero contagi"

  • Fare la spesa in Toscana al tempo del Covid-19: ecco cosa cambia

  • Bambini mezz'ora a spasso, Prato contro Firenze: "Allucinante, vi siete accorti che c'è una pandemia?"

  • Coronavirus, emergenza studenti fuori sede: “In 10mila non riescono più a pagare l’affitto”

  • Coronavirus: fase acuta dell'emergenza, i casi nel Fiorentino 

  • Coronavirus: il quartiere è deserto e una famiglia di anatre arriva fino alla farmacia

Torna su
FirenzeToday è in caricamento