Meteo, il caldo non dà tregua: tre giorni da bollino rosso

Le temperature sfioreranno i 40 gradi

Il grande caldo che sta attanagliando anche la città di Firenze in questi giorni non sembra dare tregua con tre giorni da bollino rosso: l'allerta meteo per il caldo infatti, già prevista con codice rosso per le giornate di oggi e domani, è stata prolungata anche per venerdì 26 luglio. E' quanto si legge nel bollettino elaborato dal dipartimento di epidemiologia SSR Regione Lazio, nell'ambito del sistema operativo nazionale di previsione e prevenzione degli effetti del caldo sulla salute coordinato dal Ministero della salute.

Si tratta di condizioni di elevato rischio determinate dalle temperature molto alte che oggi raggiungeranno una massima di 38 gradi. Domani, secondo le previsioni, la colonnina di mercurio salirà fino a 39 gradi e potrebbe sfiorare i 40°. Venerdì temperature fino a 38°.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L'Usl Toscana Centro ha diramato una nota ricordando che i neonati e i bambini sotto i 4 anni sono tra le persone più a rischio (così come le anziani), rinnovando i consigli ad uscire solo al mattino presto o di sera, a non effettuare attività fisica durante le ore più calde e a bere molto, anche quando, specialmente negli anziani, non si sente "l'impulso" della sete.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, in arrivo un nuovo Dpcm: stop ai voli, rinvio per le discoteche

  • Coronavirus: si torna a salire a causa dei cluster, 2 decessi e 19 nuovi casi 

  • Mick Jagger si trasferisce in Toscana: "E' innamorato, forse rimane"

  • Marina di Castagneto: fiorentino muore dopo un bagno

  • Entra in funzione 'PagoPA', addio verbale rosa sull'auto: come cambiano le multe

  • Emergenza coronavirus non impatta sul mattone: Firenze città più cara d'Italia

Torna su
FirenzeToday è in caricamento