Tre torri fiorentine da cui osservare un panorama mozzafiato

Non solo piazzale Michelangelo: ecco tre splendidi edifici del centro storico da cui osservare Firenze dall'alto

Palazzo Vecchio

Torre di Arnolfo

Edificata intorno al 1310, la torre di Palazzo Vecchio deve il nome al suo costruttore, l'architetto toscano Arnolfo di Cambio. Per raggiungere la cima dovete salire oltre duecento scalini, che vi porteranno a 94 metri di altezza, dove potrete ammirare uno dei panorami più belli di Firenze.

A 40 metri di altezza, invece, si trova il camminamento della ronda, che veniva utilizzato nei tempi antichi dalle sentinelle che vigilavano sulla città per difendere l’edificio dagli attacchi esterni. 

Lungo la salita, infine, è collocata la famosa cella dell’Alberghetto, dove furono rinchiusi Cosimo il Vecchio nel 1433 e il frate Girolamo Savonarola nel 1498. La Torre di Arnolfo è visitabile tutti i giorni dalle 9.00 alle 21.00 (il giovedì con orario 9:00-14:00), con ultimo ingresso un’ora prima della chiusura.

Potrebbe interessarti

  • 10 idee per una gita fuori porta in Toscana per Ferragosto

  • Accadde oggi: il film Amici miei arriva al cinema

  • Le sagre di Ferragosto da non perdere

  • Cosa fare per San Lorenzo a Firenze e dintorni

I più letti della settimana

  • Bambino di 8 anni muore dopo una settimana di agonia

  • Lite per il parcheggio finisce nel sangue: muore residente a Sesto

  • Ondata di caldo: codice rosso oggi a Firenze

  • Ubriaco fa una nuotata in Arno poi cammina nudo in centro / FOTO

  • Tre ricette toscane per combattere il caldo estivo

  • Tramvia: tram e scooter viaggeranno insieme

Torna su
FirenzeToday è in caricamento