La storia del naso del David di Michelangelo

Simbolo di Firenze e opera di rara bellezza, la statua di Michelangelo nasconde infinite storie. Una delle più curiose riguarda un piccolo particolare del volto

David di Michelangelo

Firenze, 1504 circa. Il maestro Michelangelo Buonarroti è sul punto di ultimare il suo capolavoro: una scultura marmorea, alta più di 4 metri, raffigurante l’eroe biblico David, colui che sconfisse il gigante Golia, abbattendolo con un colpo di fionda e liberando così il popolo di Israele dal giogo dei Filistei. 

Non poteva essere scelto simbolo migliore per rappresentare l’allora Repubblica Fiorentina, restaurata in seguito a un periodo di forti turbolenze.

Prima che l’opera venisse esposta al pubblico e collocata nell’antica piazza dei Priori, oggi piazza della Signoria, sede della vita politica cittadina, si racconta che il gonfaloniere della Repubblica Piero Soderini decise di far visita all’artista per controllare l’andamento dei lavori.

Poiché anche protettore delle arti, Soderini non riuscì a trattenere un’osservazione critica rivolta al capolavoro di Michelangelo: un po’ per vanità, un po’ per arroganza, disse che il naso del David gli sembrava troppo grande e che se lo scultore lo avesse ridotto un po’ l’opera sarebbe certamente divenuta ancora più bella.

Nonostante il suo leggendario caratteraccio, Michelangelo scelse la via della diplomazia. Ma prima di salire sulla scala, nel raccogliere lo scalpello di terra nascose in mano anche una manciata di frammenti e polvere di marmo.

Raggiunta la testa dell’opera, avvicinò le mani al naso e cominciò a far finta di scalpellarlo, facendo cadere a terra i pezzettini di marmo precedentemente raccolti. 

Una volta ultimato il finto intervento, si rivolse nuovamente a Soderini, chiedendogli se adesso il naso avesse o meno delle dimensioni accettabili. Il gonfaloniere, caduto nell’inganno, affermò che, grazie alla sua acuta osservazione, l’opera aveva finalmente raggiunto la perfezione sperata.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Tramvia: il rendering con tutte le fermate della linea 3.2 / FOTO

  • Cronaca

    Matteo Renzi sull'arresto dei genitori: “Un capolavoro mediatico”

  • Cronaca

    Ataf rivoluzione: ecco gli autobus della 'flotta ecologica' / FOTO

  • Cronaca

    Tragedia a Calenzano: 21enne muore in polisportiva

I più letti della settimana

  • "Quattro ristoranti": la trattoria che ha detto "no" allo chef Borghese

  • Alessandro Borghese a Firenze: ecco i "Quattro ristoranti" in gara

  • Tramvia: linea 2 strapiena, la protesta di un fiorentino

  • Incendio all'Uci Cinemas di Campi Bisenzio: evacuate 1200 persone

  • Morto Salvatore Spera: il re della pizza a Firenze

  • Tramvia, la Soprintendenza: “La linea per Bagno a Ripoli così non si può fare”

Torna su
FirenzeToday è in caricamento