Primavera 2019: le mostre da non perdere in Toscana

Da Firenze a Siena, ecco gli appuntamenti in Toscana per vivere una primavera all'insegna dell’arte e della cultura

Primavera 2019, le mostre imperdibili a Firenze

C’è tempo fino al 14 luglio per visitare l'esposizione di Palazzo Strozzi dedicata al Verrocchio, maestro di Leonardo e artista simbolo del Rinascimento fiorentino.

La mostra ospita oltre 120 opere tra dipinti, sculture e disegni provenienti dai più importanti musei e collezioni del mondo, come il Metropolitan Museum of Art di New York, il Louvre di Parigi, il Rijksmuseum di Amsterdam e gli Uffizi di Firenze.

Tantissimi gli appuntamenti del 2019 con il genio di Leonardo Da Vinci, di cui quest’anno si celebrano i 500 anni dalla scomparsa. Tra questi, segnaliamo l’esposizione presso Palazzo Vecchio, dedicata a dodici carte vergate da Leonardo, provenienti dalla veneranda Biblioteca Ambrosiana e proposte in un percorso a cura di Cristina Acidini.

Termina il 26 giugno la mostra dedicata a David Bowie, icona della cultura pop, ritratto da un maestro indiscusso della fotografia giapponese Masayoshi Sukita.

L’esposizione, realizzata all’interno di Palazzo Medici Riccardi, presenta oltre 60 fotografie alcune delle quali esposte in anteprima nazionale, che ripercorrono un sodalizio durato oltre quarant’anni tra uno dei più rivoluzionari artisti del XX secolo e il grande maestro della fotografia.

Potrebbe interessarti

  • L'Enigma del Mostro di Firenze in tv

  • Le mostre da non perdere quest'estate a Firenze

  • Tea tree oil, gli usi per la cura del corpo e della casa

  • Permesso temporaneo per entrare nell'area ZTL

I più letti della settimana

  • Ragazza muore travolta dal treno 

  • Tragedia per un fiorentino in vacanza: muore in mare

  • Outlet di Barberino del Mugello, cambia la proprietà

  • Incidente sulla superstrada: traffico bloccato in FiPiLi / FOTO

  • Incendio: una colonna di fumo nero sulla città / FOTO

  • Da Renzi a Carlo Conti: tutti pazzi per Face App, il trucco per invecchiare

Torna su
FirenzeToday è in caricamento