Festa dell'8 marzo: otto donne toscane che hanno fatto la storia

Niente fiori o cioccolatini: il modo migliore per festeggiare le donne è raccontarle. Ecco i ritratti di 8 toscane straordinarie per festeggiare l'8 marzo

Margherita Hack

Beatrice Portinari (1266 circa – 1290) 

Difficile trovare qualcosa che non sia già stato scritto o detto sulla musa di Dante, colei che ispirò la più grande opera letteraria di tutti i tempi.

I critici sono abbastanza concordi nell'identificare il celebre personaggio della Divina Commedia nella figura storica di Beatrice Portinari, nota anche come Bice, figlia di Folco e maritata a Simone de' Bardi. 

Forse morta prematuramente di parto, Beatrice è stata la prima donna della storia a lasciare un segno indelebile nella letteratura italiana. Dante ripercorre le tappe fondamentali di questo amore ideale e simbolico nella “Vita Nova”, in cui il poeta racconta la sua esistenza rinnovata grazie all'esperienza dell'amore. Per poi renderla davvero immortale nella sua celebre Commedia. 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Largo Annigoni, derubati e poi pestati di botte: gravi due giovani

  • Elezioni comunali 2019

    Elezioni 2019, Marcheschi: "Faccio un passo indietro se centro-destra ha candidato unitario"

  • Cronaca

    Droga: professore sorpreso a comprare marijuana

  • Cronaca

    Risse e violenza: chiuso noto locale del centro storico

I più letti della settimana

  • Festa del papà: perché in Toscana si dice “babbo”

  • Siria: ucciso dall'Isis giovane combattente fiorentino

  • Rissa fra genitori: partita sospesa, bambini in lacrime

  • Ucciso dall'Isis, la lettera d'addio di Lorenzo: “Sono morto facendo quello che ritenevo giusto”

  • Autostrada A1: incidente tra mezzi pesanti, un morto

  • Concorsi pilotati a Careggi: 8 professori interdetti

Torna su
FirenzeToday è in caricamento