venerdì, 24 ottobre 25℃

Carta di identità: ecco tutte le informazioni per ottenerla

Di seguito i requisiti e le modalità per richiedere la carta di identità nel Comune di Firenze

redazione 4 gennaio 2012

Requisiti
Essere iscritti nell'anagrafe della popolazione residente nel Comune di Firenze.
Non esistono più limiti di età per il rilascio della carta d'identità, ma solo una diversa validità temporale a seconda dell'età:
- vale 3 anni per i minori di tre anni;
- vale 5 anni per i minori di eta' compresa fra  tre  e diciotto anni
- vale 10 anni per i maggiori di 18 anni.

Modalità di richiesta
A)PER CHI LA RICHIEDE PER LA PRIMA VOLTA:
presentarsi personalmente allo sportello con:
-3 fotografie recenti, a mezzo busto e senza cappello, su sfondo bianco, formato tessera, uguali tra loro.
-documento di identificazione.
-Consegnando questi documenti la carta d'identità viene rilasciata direttamente all'interessato, attendendo il tempo necessario alla redazione. Se non si possiede altro documento, l'identificazione avviene mediante 2 testimoni maggiorenni. Nel caso di minori, devono presentarsi i genitori.

Se si vuole il documento valido per l'espatrio occorre:
sottoscrivere sul modello fornito dall'impiegato allo sportello, la dichiarazione che non ci si trovi in alcuna delle condizioni ostative previste per il rilascio del passaporto.

PER I MINORI: il minore deve essere presente ed i genitori (o uno dei due con delega dell'altro - vedi modulo assenso) sottoscrivono l'istanza e la dichiarazione che il minore non si trova in alcuna delle condizioni ostative previste per il rilascio del passaporto e il relativo assenso all'espatrio.
La dichiarazione deve essere sottoscritta da un genitore - con assenso dell'altro -  o da entrambi i genitori. Nel caso di rifiuto all'assenso da parte di un genitore è possibile supplire a ciò mediante l'autorizzazione del Giudice Tutelare.
N.B. I genitori separati legalmente (vedovi, divorziati, celibi o nubili) che hanno figli minori, hanno l'obbligo di munirsi dell'autorizzazione del Giudice Tutelare.
L'autorizzazione del Giudice Tutelare non è necessaria quando il richiedente abbia l'assenso dell'altro genitore o quando sia titolare esclusivo della potestà sul figlio (Legge 1185 del 21/11/67 art. 3 comma b).
L'autorizzazione del Giudice Tutelare non occorre per i genitori naturali conviventi.

B) RINNOVO DELLA CARTA D'IDENTITA'
La carta d'identità può essere rinnovata 180 giorni prima della scadenza di validità. E' necessario riconsegnare allo sportello quella precedente e portare 3 foto tessera uguali.
NOTA BENE: una nuova carta di identità può essere rilasciata solo se in scadenza o scaduta, oppure in caso di furto o smarrimento: in questo caso presentarsi allo sportello con la denuncia resa presso le Autorità competenti (Commissariato di Polizia o Stazione dei Carabinieri).  Se il cittadino ha cambiato indirizzo o residenza la carta rimane valida.
Anche  le carte di identità ancora valide alla data del 25 giugno 2008 (cioè rilasciate dal 26.06.2003 in poi), hanno validità 10 anni a condizione che vengano convalidate dai competenti uffici del Comune di residenza (a Firenze i Punti Anagrafici Decentrati-P.A.D.) mediante l'apposito timbro nel quale viene indicata la nuova scadenza, prorogata di ulteriori 5 anni rispetto a quella originaria.
IMPORTATE: Si fa presente che in alcuni Paesi (specie in Bulgaria, Egitto, Guadalupa, Macedonia, Martinica, Romania, Svizzera, Tunisia, Turchia e Bosnia Erzegovina) sono state segnalate difficoltà nel riconoscimento delle carte d'identità cartacee rinnovate con timbro - per ulteriori informazioni vedi link sottostante del Ministero degli esteri - pertanto si consiglia la sostituzione della carta di identità per coloro che devono recarsi in questi Stati.
E' possibile apporre il timbro anche sulla carta d'identità del cittadino non residente, previa concessione di apposito nulla-osta da parte del Comune di residenza.
La richiesta di attestazione della proroga può essere presentata da persona diversa dall'intestatario della C.I. se munita di delega come previsto dall'art.38 del DPR.445/2000.

CITTADINI COMUNITARI E STRANIERI:
Per i cittadini Comunitari residenti e Stranieri residenti, la carta d' identità viene rilasciata non valida ai fini dell'espatrio.
Oltre alla documentazione prevista per i cittadini italiani e i comunitari, i cittadini stranieri devono  presentare, in originale, il permesso di soggiorno valido o copia del permesso di soggiorno scaduto e della ricevuta (in originale) attestante l'avvenuta richiesta di rinnovo presentata prima della scadenza del permesso soggiorno o entro sessanta giorni dalla scadenza dello stesso.

Costi
Euro 5,42

Avvertenze
Solo per gravi motivi (malattia, invalidità, ecc.) si procede al rilascio della Carta d'identità al domicilio dell'interessato (vedi scheda "intervento a domicilio in materia anagrafica" ).

I punti anagrafe in città

Parterre, Cubo 1 - Piazza della Libertà, 12
Telefono 055 2625031
Orario al pubblico:
dal lunedi al sabato dalle ore 8,30 alle ore 13,00
martedi e giovedi anche dalle ore 14,30 alle ore 17,00.
Il punto anagrafico del Parterre è l'unico punto aperto al pubblico nella giornata di sabato

Villa Arrivabene, Piazza Alberti
Telefono 055 2767810
Orario al pubblico:
dal lunedì al venerdì dalle ore 8:30 alle 13:00

Via Canova, 142
Telefono 055 783336
Orario al pubblico:
dal lunedì al venerdì dalle ore 8:30 alle 13:00
martedì e giovedì dalle 14:30 alle 17:00

Via Carlo Bini, 7
Telefono 055 4224686
Orario al pubblico:
dal lunedì al venerdì dalle ore 8:30 alle 13:00
martedì e giovedì dalle 14:30 alle 17:00
 

Annuncio promozionale




 

documenti

Commenti