Nidi d’infanzia: confermati i buoni servizio anche per il prossimo anno scolastico

Confermato il contributo economico che sarà erogato dal Comune per permettere la frequentazione di una struttura privata accreditata per i bambini in lista d'attesa

Il Comune rinnova il suo sostegno alle famiglie dei bambini che rimarranno in lista di attesa dopo l’approvazione della graduatoria dei nidi d’infanzia pubblici. Il via libera con l'approvazione, questa mattina in giunta, dell'apposita delibera presentata dalla vicesindaca e assessora all'educazione. 

Confermato, quindi, il contributo economico che sarà erogato dal Comune e che consentirà ai piccoli fiorentini, dagli 0 ai tre anni, che rimarranno in lista di attesa, di poter frequentare una struttura privata accreditata.

Nidi d'infanzia e spazi gioco, come fare l'iscrizione

L'assegnazione del contributo è subordinata al possesso, da parte dei richiedenti, di requisiti specifici legati alla condizione economica effettiva definita con l’Indicatore della Situazione Economica Equivalente (Isee) in corso di validità. Potrà essere richiesto dalle famiglie in possesso di un Isee non superiore a 90mila euro per l’utilizzo nel prossimo anno scolastico. L’importo massimo del contributo è pari 400 euro al mese.

La graduatoria della lista di attesa di riferimento è quella formata sulla base delle domande d’iscrizione presentate dall'11 aprile al 5 maggio (per le bambine e i bambini di tutti i gruppi, piccoli, medi e grandi) e dalle ore 10 del 21 maggio alle ore 24 del 5 giugno 2019 (solo per le bambine e i bambini del gruppo piccoli).

L'ordine di priorità nell'erogazione del buono sarà naturalmente determinato dall'Isee stesso. 

Potrebbe interessarti

  • 10 idee per una gita fuori porta in Toscana per Ferragosto

  • Accadde oggi: il film Amici miei arriva al cinema

  • Furti in casa: tornano i contributi per l’installazione degli allarmi

  • "Non ci resta che piangere": 35 anni dopo il film in piazza del Carmine

I più letti della settimana

  • Lite per il parcheggio finisce nel sangue: muore residente a Sesto

  • Incendio all'Isolotto: colonna di fumo sulla città

  • Addio allo stress da posto fisso: così amore e viaggio ci hanno cambiato la vita

  • Incidente in montagna sulle Dolomiti: muore escursionista fiorentino

  • Terremoto: nuova scossa, la terra trema ancora

  • Terremoto a Forlì Cesena: la scossa sentita anche in provincia di Firenze

Torna su
FirenzeToday è in caricamento