Trekking e passeggiate: il percorso panoramico che porta alla cascata del Biscione

Percorso panoramico ad anello che permette di raggiungere la Rocca di Bruscoli, la chiesa di S.Martino e la cascata del Biscione

Foto dalla Pagina Facebook della Pro Loco Valle del Gambellato

Partendo dal parcheggio vicino al cimitero di Bruscoli, si percorre la strada sterrata verso la chiesa di San Martino.

Giunti alle prime case si consiglia di proseguire diritto per raggiungere, dopo poche centinaia di metri, la chiesa di S.Martino ed i ruderi della Rocca di Bruscoli, posta sul poggio panoramico in prossimità della piccola chiesa. A fianco della chiesa è presente una area attrezzata per il pic-nic.

Per proseguire nell’itinerario è quindi necessario tornare sui propri passi fino alle case e girare a sinistra al margine dei campi. Il sentiero costeggia i campi e poi si addentra nel bosco. Si prosegue lungo la vecchia strada, incontrando ruderi e vecchi edifici rurali, fino alle case di Pian di Bruscoli. Il sentiero continua sempre nel bosco in discesa, fino a raggiungere il Torrente Biscione. Il guado del torrente può essere difficoltoso in periodo di abbondanti precipitazioni.

Guadato il torrente si inizia a salire sempre lungo una vecchia strada nel bosco fino a raggiungere alcuni pascoli.

Da qui è consigliata una seconda deviazione per raggiungere la cascata del Biscione: si costeggiano i pascoli per alcune centinaia di metri fino a raggiungere uno stradello nel bosco in ripida discesa, che porta al torrente. Risalendolo si incontra la bellissima cascata.

Tornati alla deviazione si prosegue in salita fino ad incontrare una strada bianca, che guada il torrente e che, in breve tempo, riporta fino a Bruscoli.

Per tornare al parcheggio è necessario proseguire lungo la strada principale per alcune centinaia di metri.

I luoghi d'interesse nel percorso

Sasso del Cimitero
Grosso masso di ofiolite. La sua presenza ha dato adito a molte leggende.

Cappella di San Martino
La cappella è stata costruita nel 1923 sulle rovine della vecchia chiesa. E’ orientata verso il santuario di Bocca di Rio. Presso la chiesa è presente una piccola area di sosta.

Rocca di Bruscoli
I ruderi della Rocca di Bruscoli. Risalente ai primi secoli dopo il mille, (le prime notizie certe risalgono al 1248) era di proprietà del Conte Alessandro Alberti di Mangona.

 Pian di Bruscoli
Abitato rurale abbandonato posto in posizione panoramica.

Informazioni sul percorso

Lunghezza (m) 4800
Tempo di percorrenza 03:00
Accesso Sentiero pubblico
Valore del sentiero interesse prevalentemente turistico
Livello di difficoltà privo di difficoltà tecniche
Adatto/non adatto ai bambini Parzialmente adatto a bambini ed anziani
Accessibile/non accessibile a persone disabili Parzialmente accessibile a disabili
Mezzi di percorribilità a piedi e in mountain bike
Fondo del tracciato Misto
Ambiente prevalente nel quale si sviluppa il sentiero (bosco, macchia, terreno…) misto
Percorribilità del sentiero transitabile
Esposizione prevalente del sentiero nessuna
Morfologia prevalente del paesaggio su cui si sviluppa il sentiero misto
Qualità della segnalazione del sentiero buona
Dislivello totale andata (m) 200
Dislivello totale ritorno (m) 0
Nome località di partenza Bruscoli (parcheggio del cimitero)
Nome località di arrivo Bruscoli (parcheggio del cimitero)
Quota di partenza (m) 763
Quota di arrivo (m) 0
Segnavia (elemento alfanumerico o di altro tipo che caratterizza il sentiero) bianco-blux

Foto: dalla Pagina Facebook della Pro Loco Valle del Gambellato

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Informazioni dal sito di Città Metropolitana di Firenze

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, in arrivo un nuovo Dpcm: stop ai voli, rinvio per le discoteche

  • Mick Jagger si trasferisce in Toscana: "E' innamorato, forse rimane"

  • Coronavirus: si torna a salire a causa dei cluster, 2 decessi e 19 nuovi casi 

  • Marina di Castagneto: fiorentino muore dopo un bagno

  • Entra in funzione 'PagoPA', addio verbale rosa sull'auto: come cambiano le multe

  • Emergenza coronavirus non impatta sul mattone: Firenze città più cara d'Italia

Torna su
FirenzeToday è in caricamento