Natale: giornate da bollino nero, come evitare il traffico

Previsti giorni piuttosto critici dall'app Waze

Boom di traffico a Natale e, secondo l'app di navigazione gratuita Waze, ci saranno perfino giorni e orari da “bollino nero”.  Quali saranno i giorni e gli orari peggiori per mettersi al volante dal 22 al 27 dicembre? Stando ai dati della social navigation app, ai fiorentini si sconsiglia di utilizzare l’auto dalle 9 alle 10 durante tutto il periodo natalizio. Al contrario, invece, durante il giorno di Natale il traffico crescerà nel pomeriggio dalle 14 alle 15 e dalle 16 alle 17 momento in cui ci si potrà finalmente alzare dalle tavole imbandite.

VIAGGIA CON MOOVIT

Torino batte il record nazionale come città con il maggior numero di fasce orarie da “bollino nero”. Ad esempio i picchi di traffico intenso per il 26 dicembre vanno dalle 9 alle 10, dalle 11 alle 12, e dalle 14 alle 15. Dato curioso in quanto i piemontesi, così come i toscani, paiono per lo più mattinieri. 

tabella-2-5

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Firenze usa la nostra Partner App gratuita !

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Sport

    Fiorentina: i giocatori tornano nell'albergo dove morì Astori

  • Cronaca

    Autorizzato il corteo di Forza Nuova a Prato, protestano Anpi e associazioni: “Decisione che indigna”

  • Cronaca

    Genitori Renzi: per il crack della cooperativa, a breve la decisione del Tribunale

  • Cronaca

    Lorenzo Orsetti, i genitori: "Vergognoso processare chi combatte l'Isis" / VIDEO

I più letti della settimana

  • Festa del papà: perché in Toscana si dice “babbo”

  • Siria: ucciso dall'Isis giovane combattente fiorentino

  • Rissa fra genitori: partita sospesa, bambini in lacrime

  • Sciopero mondiale per il clima: tutto pronto a Firenze

  • Accoltella il compagno al cuore e poi dà la colpa a uno straniero

  • Ucciso dall'Isis, la lettera d'addio di Lorenzo: “Sono morto facendo quello che ritenevo giusto”

Torna su
FirenzeToday è in caricamento