Eco-incentivi: la Toscana verso una mobilità sempre più sostenibile

La Regione ha abolito il pagamento della tassa automobilistica regionale per i veicoli che vanno a metano e GPL

Continuano, per tutto il 2015, gli incentivi per l’acquisto di auto ecologiche e ammontano fino al 15% del costo complessivo della vettura acquistata. 

Gli eco bonus sono dedicati principalmente alle auto elettriche e ibride (con emissioni al di sotto dei 50g/km), poi alle vetture a GPL, metano e altre tipologie di auto ibride (con emissioni al di sotto dei 95g/km) e infine a quelle che producono fino a 120g/km (le quali possono ottenere fino a 2.000 €). Sia per le aziende che per i privati è stata abolita la rottamazione obbligatoria che rimane doverosa solo per chi acquista veicoli con emissioni fino a 120 g/km. In questo caso si deve rottamare un mezzo della stessa categoria di quello che si decide di acquistare.

Per allinearsi a questo orientamento ecologico, la Toscana ha abolito il pagamento della tassa automobilistica regionale per i veicoli che vanno a metano e GPL. La scelta, espressa dalla Giunta e confermata dal Consiglio Regionale, è stata realizzata per puntare sull’aumento delle vetture a GPL e a metano. Si calcola che oggi nel territorio toscano sono 500 le imprese impegnate nel settore degli impianti a GPL e che queste danno lavoro a 1.500 addetti. È stato stimato, inoltre, che il parco auto circolante in Toscana è di circa 740.000 mezzi di categoria Euro 4 e che il 60% di questo è trasformabile a GPL o metano. Attualmente sono circa 9000 le vetture GPL già sono in circolazione.

Oltre all’esenzione dal bollo e alla possibilità di usufruire degli ecoincentivi, in Toscana è possibile far valutare la propria vecchia auto tramite servizi online e in filiale. Uno dei progetti nati di recente è Noicompriamoauto, un servizio che si muove sulla sponda di questa riconversione ecologica, dando ai suoi clienti la possibilità di guadagnare dalla vendita della propria vecchia auto nel giro di 24 ore. L’acquisto è esteso ai veicoli fino alle 3,5 tonnellate indipendentemente dalla marca, dal modello, dallo stato e da eventuali danni subiti. Basato su un doppio sistema di quotazione sinergico, l’offerta, vuole garantire una doppia valutazione dell’auto usata, un acquisto veloce della stessa, un pagamento sicuro e l’azzeramento dell’onere burocratico per il venditore. La sede fiorentina è situata in Via Carissimi 47, ma l'azienda vanta filiali in tutta Italia ed Europa. Il servizio è dedicato per incoraggiare le persone a vendere la propria auto, in modo rapido e sicuro, per poi reinvestire, eventualmente, utilizzando gli incentivi in un’auto ecologica.

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Firenze usa la nostra Partner App gratuita !

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (2)

  • Avatar anonimo di otello pinna
    otello pinna

    Questo articolo Ha del Trucco visto che 15 gg fa ho ritirato una macchina nuova a GPL e proprio ieri ho pagato il Bollo all?ACI è solo x le macchine vecchie che passano a gpl o metano

    • Avatar anonimo di Luisa
      Luisa

      Grazie per questo chiarimento. Dall'articolo, per come e' scritto, sembra che l'esenzione sia per tutte le auto GPL ... Ma non è' così.

Notizie di oggi

  • Incidenti stradali

    Autostrada A1: auto in fiamme in galleria, tratto chiuso e poi riaperto. Lunghe code

  • Cronaca

    Doppio dramma della solitudine: 94enne e 84enne trovati morti in casa

  • Meteo

    Prosegue il maltempo: nuova allerta meteo

  • Politica

    Salvini a Firenze: scontri tra polizia e manifestanti / FOTO e VIDEO

I più letti della settimana

  • La star a Firenze: caccia al set fotografico / FOTO

  • Villa Vittoria, la giungla metropolitana di Firenze | FOTO

  • Incidente stradale, auto fuori strada: morto un giovane di 26 anni

  • Giovane detenuto morto nel carcere di Sollicciano

  • Arriva Matteo Salvini: annunciata contestazione

  • La Mille Miglia fa tappa a Firenze: auto sfilano nel centro storico

Torna su
FirenzeToday è in caricamento