App: arriva "Wwwash", la prima lavanderia online di Firenze

Start up creata da tre under 30

Avere qualcuno che viene a casa tua, prende i vestiti sporchi, li lava e stira e poi te li consegna dove preferisci. No, non è un sogno. E' "Wwwash", start up fiorentina tra le poche in Italia a offrire un servizio di lavanderia online

"La mia famiglia è proprietaria di alcune lavanderie a Firenze da oltre 30 anni - racconta Fabio Vichi, uno dei fondatori di Wwwash -. L'idea è nata parlando con due amici che fanno social media marketing".

"Wwwash" è stata ideata e creata da tre fiorentini under 30. Si tratta di una web-app. Basta registrarsi sul sito Internet, indicare gli indumenti da lavare, dove l'addetto deve venire a prenderli e dove vuoi ritirarli. E il gioco è fatto.

"Il naming dopo varie ricerche è cascato su una parola internazionale ma di facile comprensione per tutti - spiega Fabio - abbinata al più classico richiamo di un sito internet, ovvero il “www”. Il logo invece nasce dall’esigenza di mischiare il servizio online con un oggetto che riguarda il servizio classico. Quindi da lì abbiamo preso il classico puntatore del mouse mixato ad una gruccia".

La start up punta ad un target di clientela di professionisti o comunque persone che lavorando molte ore non hanno tempo libero disponibile per dedicarsi al lavaggio e stiraggio dei propri capi. Altro target individuato è il professionista che lavora fuori sede per un periodo limitato e che quindi ha bisogno di un tipo di servizio mirato. "L’ambizione comunque è quella di poter offrire un servizio per tutti - dice Fabio - seguendo il nostro obbiettivo: "vivere" il proprio tempo libero".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, maxi-multa all'automobilista romantico: "Sto andando dalla mia fidanzata, mi manca"

  • Coronavirus, l'Einaudi Institute: "La Toscana arriverà per ultima a quota zero contagi"

  • Fare la spesa in Toscana al tempo del Covid-19: ecco cosa cambia

  • Coronavirus: morto il primo medico fiorentino

  • Coronavirus: fase acuta dell'emergenza, i casi nel Fiorentino 

  • Effetto Coronavirus, Comune di Firenze a rischio default: "resta liquidità per tre mesi"

Torna su
FirenzeToday è in caricamento